La linea dura del Comune «Obbligo vaccini negli asili»

La vicesindaco: «Copertura scesa, non aspettiamo il primo morto»

Vaccini obbligatori agli asili? Avanti tutta. Piano. Continua a Palazzo Marino la discussione per rendere obbligatorie le vaccinazioni per l'iscrizione ai nidi e alle materne comunali. Il dibattito, iniziato tre mesi fa con la mozione presentata dal gruppo Noi Milano per Beppe Sala anche ieri ha visto i consiglieri comunali, soprattutto nella maggioranza, ancora divisi e incerti sulla posizione da assumere. Un'accelerazione è arrivata dalla Regione Lombardia con il consiglio che due giorni fa ha approvato la mozione presentata da Lombardia Popolare sull'obbligatorietà dei vaccini (tetano, difterite, epatite B e poliomelite) per poter accedere ai nidi pubblici e privati.