Lite in pista: ottantunenne prende a pugni un coetaneo

Che la gelosia non avesse età si sapeva ed è persino scontato ricordarlo. Arrivare alle mani, però, non è così frequente tra i «nonnini». Tanto meno se la «dama» in questione non è esattamente una ragazzina.

Invece è proprio quello che è successo domenica, poco dopo la mezzanotte, alla «Balera dell'Ortica» di via Amadeo. È lì che un 81enne si è preso un pugno in faccia per aver chiesto a una donna di ballare: i poliziotti che hanno raccolto la denuncia sono rimasti stupiti non tanto dal racconto, quanto dall'età di chi lo faceva. E, fatto non secondario, anche l'aggressore e la donna contesa erano della stessa fascia d'età.

L'81enne ha raccontato alla polizia di aver invitato la signora a ballare, ma il compagno di lei non ha apprezzato e ne è nata una discussione. Dalle parole sono rapidamente passati alle mani e l'aggressore ha dato un pugno all'aspirante cavaliere (e forse dongiovanni?). La coppia è andata via prima dell'arrivo della polizia, pochi minuti prima dell'una. Il ballerino di 81 anni, piccato dalla foga espressa dal suo aggressore, invece ha atteso gli agenti per la denuncia. Quindi è stato trasportato con una lieve contusione alla clinica Città Studi. L'aggressore non è ancora stato identificato, ma la polizia sta svolgendo una serie di accertamenti. Sarà interessante sentire le sue ragioni...