L'ultimo sfregio al Natale Dall'albero tutto gadget a quello con i sexy-giochi

Trionfa in corso Como il primo albero di Natale in Italia addobbato con «sex toys». Traduciamo con decenza: giocattoli del sesso, ovvero oggetti di forma fallica che danno piacere alle donne attraverso vibrazioni. L'idea è di un'azienda del settore che tiene sotto l'albero, al freddo, anche Charline, ragazza francese, per reclamizzare il prodotto. Da troppo tempo assistiamo a una scissione della civiltà che ci deve far riflettere: l'Occidente in nome di una presunta, assoluta libertà sacrifica la bellezza della religione. L'Oriente in nome dell'assoluta religione sacrifica la bellezza della libertà. Gli estremi si assomigliano più di quanto pensiamo. Commentano dagli uffici del Comune: «É stata avviata la revoca del permesso. Dalla domanda presentata agli uffici non si evinceva chiaramente la natura dell'iniziativa, l'avremmo negata per ragioni di opportunità».