Madre e figlio uccisi a Milano, confessa un uomo di 36 anni

Un salvadoregno rifiutato dalla donna ha ammesso il duplice omicidio. Estraneo alla vicenda il padre del piccolo ucciso

Victor Hugo Menjivar, ha confessato il duplice omicidio

È stato trovato il killer della donna e del bimbo di 3 anni uccisi ieri a Milano. Nella notte Victor Hugo Menjivar Gomez, salvadoregno di 36 anni, ha confessato di aver ucciso Libanny Meijia Lopez e suo figlio Leandro davanti al procuratore aggiunto Alberto Nobili e al sostituto Gianluca Prisco: si tratta di un conoscente della donna, che ne avrebbe rifiutato gli approcci. Menjivar avrebbe spiegato di aver ucciso anche il bimbo per eliminare un testimone scomodo.

Del tutto estraneo alla vicenda, invece, il compagno della donna e padre del bimbo, che ieri era stato interrogato in Questura.

Commenti
Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mer, 05/03/2014 - 12:10

Buttatelo nel sacco dell'umido.

laura

Mer, 05/03/2014 - 12:25

Ci siamo messi in casa la peggior feccia di tutti i paesi del mondo e continuiamo su quella strada. Carcere a vita da scontare a El Salvador. Perché' dovremmo spendere soldi (incluso l'avvocato) per un verme schifoso come quello? Ha accoltellato un bimbo di tre anni!!!!

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 05/03/2014 - 12:27

Quando discuti con quelli della sinistra, e lo senti dire pure in tanti alk-show viene fatto presente che tra gli extracomunitari abbondano i delinquenti, ti senti dire che, pure gli italiani lo fanno. Su questo sono d'accordo, ma brutti paraculi di sinistra, per il buonismo peloso e schifoso che li contradistinque abbiamo, con la scusa dell'accoglienza abbiamo importato vagonate e vagonate di delinquenti da tutto il mondo che hanno fatto aumentare a dismisura gli atti di delinquenza che vengono compiuti

Franck Dubosc

Mer, 05/03/2014 - 12:31

...sprecheremmo il sacco

Ritratto di Blent

Blent

Mer, 05/03/2014 - 12:41

non siate razzisti , sei mesi di servizi sociali poi una casa e un bel sussidio di disoccupazione di 1000 euro, può bastare

vigpi

Mer, 05/03/2014 - 13:29

hanno dato 9 anni al rom che uccise il vigile a milano e 6 anni all'italiano che sparo all'albanese che gli stava rubando in casa. Con questi precedenti ancora state a pensare ai processi???

berserker2

Mer, 05/03/2014 - 13:37

Ma che volete!!!! E' la loro cultura. Chi siete voi per giudicare la civiltà di altri popoli? Comunque è un fatto interno tra risorse, se lo sono risolto tra di loro in base alle loro leggi, che c'entrano le autorità italiane!

eolo121

Mer, 05/03/2014 - 14:52

orrore per un omicidio del genere. però nei giornali c è poca risonanza. di un fatto mostruoso del genere se era un italiano forse c erano dei titoloni ...che schifo

maurizio50

Mer, 05/03/2014 - 15:52

L'ineffabile ministro dell'interno, il geniale A:Alfano, ci venga a spiegare cosa faceva a Milano il delinquente che ha ammazzato quei due poveracci; ci dica quando è entrato in Italia, con che documenti, chi gli ha dato il visto d'ingresso e altre notizie del tizio. O ci verrà a raccontare che la Marina Italiana l'ha raccattato davanti alle coste di Lampedusa, mischiato agli sbandati Africani che vogliono diventare Italiani più di ogni cosa al mondo???