Malpensa, nuovo hotel al Terminal 2

Firmato il contratto tra Sea, la società che gestisce gli scali milanesi, e la società Inter Hospitality per la realizzazione di un "budget design hotel", prima struttura ricettiva al terminal dei voli low cost. Sarà un tre stelle con 150 camere doppie, "regia" di Marriott International per la struttura che avrà il nuovo marchio Moxy

Aumenta l'offerta alberghiera all'aeroporto di Milano Malpensa. È stato infatti firmato il contratto tra Sea, la società che gestisce gli scali milanesi, e la società Inter Hospitality per la realizzazione di un "budget design hotel" al Terminal 2 dell’aeroporto. Con questa firma diventa realtà la nuova struttura ricettiva, la prima presente al Terminal 2. Il nuovo hotel amplia il nimero di posti letto disponibili per chi viaggia, affiancando allo Sheraton Milan Malpensa Airport Hotel & Conference, situato presso il Terminal 1. Si tratta di un prodotto che si rivolge in modo specifico ai passeggeri del Terminal 2, un target diverso per tipologia ed esigenze: il nuovo albergo sarà un 3 stelle e sorgerà nelle immediate vicinanze del terminal 2 e si potrà raggiungere comodamente a piedi. In virtù di accordo con Marriot International, la gestione avverrà sotto l’egida nel nuovo marchio Moxy, uno dei primi in Europa di una serie di strutture alberghiere che Inter Hospitality intende costruire. La struttura ricettiva avrà circa 150 camere doppie e sorgerà su un'area di 3500 metri quadrati, su cui Inter Hospitality costruirà l’albergo di 1400 metri quadrati di pianta, per complessivi 5600 metri quadrati. La consegna ufficiale dell’area avverrà alla fine del mese di giugno 2013, anche se alcuni lavori propedeutici sono già iniziati. Il crono programma prevede che l’apertura al pubblico possa avvenire nella primavera del 2014. L’intero edificio è progettato con materiali e tipologie costruttive eco-compatibili che hanno l’obiettivo di raggiungere la più alta classe energetica: A+ (la più alta prevista dalla normativa attuale).

Commenti

silvano45

Mar, 11/06/2013 - 20:31

Visto che Malpensa è una cattedrale nel deserto e che di Hotel nei dintorni ne sono stati aperti moltissimi con i finanziamenti statali che non lavorano, cosa serve questo hotel visto che lo scalo al suo interno bar negozi servizi è da terzo mondo e visto come funzionano le cose nel paese c'è malignamente da chiedersi QUI PRODES a chi giova?