Manette per il custode dell'asilo: rubava pannolini e omogeneizzati

Rubava pannolini, omogeneizzati e contanti nell'asilo di cui era custode factotum. Per questo la polizia ha indagato in stato di libertà un 56enne italiano incensurato. L'uomo è stato riconosciuto da testimoni nelle immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza. Il custode è stato bloccato e indagato mercoledì nell'asilo, in via Tiziano, in zona Fiera. Ad aprile utilizzando le chiavi dell'asilo di cui era in regolare possesso essendo lì custode, aveva prelevato omogeneizzati, pannolini e 200 euro, a maggio i contanti erano stati 30 euro; entrambi i furti erano avvenuti sotto l'occhio delle telecamere che la direttrice dell'asilo aveva fatto mettere in seguito ad alcuni episodi di furto.
Quando gli agenti lo hanno arrestato ha detto che pensava di non fare nulla di male. Escluso che pannolini e omogeneizzati servissero per sfamare figli neonati, una delle ipotesi è che il custode rivendesse la merce.