Marmo liquido e sedie stampate in 3DEcco le nuove frontiere della tecnologia

A giugno in Fiera le principali novità del settore, per scoprire una robotica meno invasiva e sempre più intelligente. Anche in sanità

L’artigianato diventa digitale, e gli oggetti di elettronica intelligenti. Benvenuti nella new era del design e della tecnologia, dove tutto si può fare. Persino rivestire le pareti di marmo liquido e stampare le sedie in 3D, in base alla forma che si vuole.

Saranno questi alcuni dei temi affrontati nel corso di Technology Hub, l’evento professionale delle tecnologie innovative per il tuo futuro, organizzato da Senaf e in programma a Fieramilanocity, dal 7 al 9 giugno, che tra gli ambiti di applicazione protagonisti avrà proprio un focus su architettura, arredo e design. L’appuntamento, nato per mostrare al mondo imprenditoriale le nuove tecnologie, raccoglierà in un unico momento tutti i comparti dell’innovazione: dalla stampa 3D, all’additive manufacturing, passando per l’elettronica e l’internet delle cose, i materiali innovativi, i droni e la robotica collaborativa e di servizio.E così si scopre che grazie alle nuove tecnologia si possono costruire mobili con materiali non inquinante, che garantisca un beneficio per l'ambiente, e perfino interi edifici capaci, con il loro rivestimento, di catturare la luce del sole e convertirla in energia elettrica o di liberare l'atmosfera dallo smog. Interessante anche l'approfondimento delle nuove tecniche di stampa in 3D, utili nell’arredamento e nel design ma anche con importanti applicazioni mediche, ad esempio per costruire protesi su misura.