Maroni non getta la spugna: Olimpiadi a Milano

Roberto Maroni va per la sua strada: «La soluzione per me è Milano città olimpica nel 2024». E boccia l'idea di Palazzo Marino che sia Roma la città olimpica con alcuni eventi a Milano: «Non mi pare una buona soluzione». Il governatore ha parlato di un incontro (già in programma) con il sindaco Pisapia per domani. E ha spiegato di voler utilizzare l'occasione: «Sosterrò l'utilità che Milano sia candidata, la Camera di commercio di Monza ha spiegato i benefici». Inoltre, secondo Maroni, l'Olimpiade «sarebbe un volano fortissimo per fare lì una cittadella olimpica dello sport». Anche da Roma arriva il no alla doppia sede olimpica. «O Roma o Milano: gli impianti dei Giochi non possono stare troppo distanti» dice Luca Pancalli, assessore allo Sport del Comune di Roma. Nel dibattito si inserisce anche il presidente della Regione Veneto. Dice Zaia: «Candidiamo Venezia e Milano».