Maxi appalto da 165 milioni per la «piastra»

Il raggruppamento temporaneo di imprese da costituirsi tra Impresa di costruzioni Mantovani S.p.A., Socostramo S.r.l., Consorzio Veneto Cooperativo S.C.p.A., Sielv S.p.A. e Ventura S.p.A.è risultato aggiudicatario provvisorio della gara per la realizzazione dei lavori per la «piastra» del sito espositivo di Expo Milano 2015. Lo comunica Expo Spa. In base alla graduatoria, di cui è stata data ieri lettura dopo l'apertura delle nove offerte pervenute, il raggruppamento temporaneo di Imprese con capogruppo Impresa di costruzioni Mantovani S.p.A. si è aggiudicato l'appalto con un'offerta complessiva pari a 82,641 punti su 100, attribuiti con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, per un valore complessivo di 165,13 Mln di euro (IVA esclusa). I lavori per la realizzazione della piastra riguardano le opere di urbanizzazione del sito espositivo.