«La mia Milano? Shopping e sushi»

Reduce dai successi degli Europei di Nuoto, la campionessa Federica Pellegrini ieri si è tolta il costume olimpionico per indossare un bikini a fiori. Fisico scultoreo, addominali a tartaruga e tacco 10, la Fede nazionale sfila per la stilista di costumi Raffaela D'Angelo. E indossa il primo «bikini» al mondo, realizzato con un tessuto ricavato dalla fibra di mais, che rende omaggio a Expo2015 («Non l'ho ancora visitato, ma ci andrò presto» promette) e alle sue tematiche: il cibo e la sostenibilità. Incontriamo Federica nel backstage della sfilata, mentre un parrucchiere le passa la piastra sui capelli per definire le onde del famoso taglio asimmetrico.

Saluta tutti, sorride a tutti, e non perde occasione per fare una battuta di spirito: «Sono molto concentrata sulla prossima Olimpiade, anche se in questo momento non si vede…».

Come si sente sulla passerella?

«Come un pesce fuor d'acqua! Non è proprio il mio lavoro, ma mi diverte… questa è la mia terza volta in passerella! Il mio unico pensiero? Non cadere, non cadere, non cadere».

Cosa le piace di Milano?

«Le boutique, le sfilate e… il nuoto, perché io mi sono allenata per due anni a Settimo Milanese, quindi il pensiero va inevitabilmente là. Di solito però vengo qui per la settimana della moda, quindi quando penso a Milano penso alla moda…».

Cosa fa quando viene a Milano?

«Faccio shopping, soprattutto compro scarpe, la mia passione. E vado a mangiarmi un sushi: qui ci sono i ristoranti giapponesi più buoni d'Italia…».

Oltre al sushi cosa mangia?

«Seguo una dieta mediterranea, non mangio molta carne ma non sono un'estremista, trovo che esserlo sia sbagliato in qualunque contesto…».

Ha tempo di fare shopping?

«Lo trovo sempre… Mi piace molto farlo da sola, con Filippo (Magnini, il suo fidanzato ndr) o con le amiche. Poi mi vesto pescando a caso nel mio guardaroba, e cambio spesso stile, dal bon ton al rock…».

La fermano spesso per strada?

«Sempre, e io ho sempre fatto autografi con piacere».

La sua passione dopo il nuoto?

«Le scarpe! Ne ho tantissime ma non so dirle quante…»

Tutti gli stilisti la corteggiano, dove andrà in questi giorni?

«Lunedì (domani, ndr) sarò da Armani, alle sue sfilate non posso mancare».

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Lun, 28/09/2015 - 11:56

prova ad andare in stazione centrale!