Michal Rosenberger a Oberdan e la scultura diventa mistica

Nel foyer di Spazio Oberdan un omaggio all'artista Michal Rosenberger con la mostra «Poiché l'uomo è l'albero del campo». L'esposizione è un'antologia delle sculture in terracotta e tecnica mista che ripresentano, in forma più completa, la poetica di Michal Rosenberger al pubblico milanese, dopo la recente installazione «I Cori dell'Anima» al MIC – Museo Interattivo del Cinema e dell'opera «Anime» nell'atrio della Sala Merini di Spazio Oberdan per il Festival del Film Israeliano. Tra le mostre personali dell'artista israeliana ricordiamo quella all'Auditorium G. Verdi di Milano.