Milanesi all'estero a godersi la pensione

Sempre di più gli «anziani» che scappano dove si spende meno e si vive meglio

Sono cinquemila in tutta Italia gli over 65 che, giunti alla meritata pensione, hanno salutato l'Italia e si sono trasferiti all'estero. Da Milano sono emigrati in 266. Sono i «nonni con la valigia», ma attenzione. Potrebbero arrabbiarsi. Perché l'età non è poi così avanzata e lo spirito ancor di meno. Trattasi di persone che non vogliono più avere a che fare con tasse e tribolazioni varie. E magari hanno colto l'occasione per raggiungere i figli che, fuori dai confini nazionali, hanno cercato e trovato fortuna. Alle spalle di Roma, la nostra città è la seconda fra quelle del Belpaese ad aver assistito ai «vecchietti in fuga».Fascia d'età dalle mille sorprese, quella degli over 65 ha lasciato di stucco perfino per un dato in controtendenza, stando alla ricerca della Camera di commercio di Monza e Brianza. Sono infatti settemila i neo pensionati che si sono ributtati nella mischia del lavoro. E sono tornati in pista aprendo una nuova impresa.