Milanesi in coda per «adottare» il verde pubblico della cittàPresto a disposizione anche le aiuole di piazza Duomo

Sono 19.800 i metri quadrati in più che da agosto 2012 ad oggi sono stati adottati dai milanesi, grazie a 63 nuove richieste di collaborazione arrivate al Comune di Milano nell'ambito dell'avviso pubblico «Adotta un'aiuola». Ad oggi il Comune può contare su 351 contratti di collaborazione(267) e sponsorizzazione (84), per un totale di 246.400 metri quadrati di verde «adottato»: per lo più si tratta di condomini (164) e società (145), ma ci sono anche singoli cittadini (31) e associazioni (11) che hanno scelto di prendersi cura di un pezzo della propria città. Il primato (106) spetta alla Zona 7; a seguire ci sono le 74 aree verdi adottate in Zona 1. Partecipando all'avviso si può scegliere per 1, 2 o 3 anni, tra le seguenti opzioni: provvedere alla sistemazione o la manutenzione diun'area ; sostenere economicamente la realizzazione della manutenzione ordinaria dei parchi storici, versando un importo che corrisponda al valore di un determinato numero di quote del parco scelto; corrispondere un importo a scelta per interventi di realizzazione o riqualificazione di aree gioco. Tra ottobre e novembre, inoltre, sarà possibile presentare i progetti per prendersi cura delle aiuole di Piazza Duomo a partire da gennaio 2014 per tre anni.