Milano, 28enne irachena azzanna un agente in metropolitana

Ha tentato di scappare insieme al marito perché privi del biglietto per accedere ai treni. Una volta bloccati, la donna ha aggredito un agente della Polmetro. Arrestati

Brutta disavventura per un agente della Polmetro in servizio nella metropolitana di Milano. È stato aggredito e morso da una donna irachena che, priva di biglietto, ha cercato di scappare. Non riuscendoci, ha assalito gli uomini della Security, mordendone uno al braccio. E’ stata arrestata insieme al marito, un connazionale di circa 40 anni. I poliziotti sono rimasti leggermente feriti. Tutto è avvenuto sabato sera, 22 giugno, verso le 18, alla fermata della metropolitana Duomo di Milano. Una coppia di stranieri di origine irachena, marito e moglie, ha scavalcato i tornelli per accedere ai treni.

Il personale di Atm, l’Azienda tranviaria milanese, appena accortosi del fatto, si è diretto verso i due che hanno cercato di scappare. A quel punto è stato richiesto l’intervento anche degli uomini della Polmetro presenti in stazione. Quando la 28enne ha visto arrivare i poliziotti si è scagliata contro di loro aggredendoli, mordendone uno al braccio e colpendo l’altro con un pugno all’avambraccio. Anche se doloranti, gli agenti sono riusciti a fermare la coppia e ad arrestare entrambi. La donna con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, mentre l’uomo è stato denunciato per resistenza.

Subito sul luogo dell’aggressione sono giunti anche i soccorsi che si sono occupati di prestare le prime cure agli agenti malmenati, che fortunatamente hanno riportato solo alcune lesioni. Sono comunque stati portati al Policlinico per essere curati e in seguito sono stati dimessi, uno con una prognosi di sette e l’altro di dieci giorni. Nell’aggressione è rimasta ferita anche un controllore donna in borghese dell’Atm e un dipendente della Security, in servizio al Foro Bonaparte.

Commenti
Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 24/06/2019 - 12:11

Per fortuna gli agenti non hanno sfiorato l'azzannatrice islamica, sarebbero stati guai seri. Ora possono tornare in servizio dopo le medicazioni e attendere i prossimi selvaggi per riprovare l'ebbrezza di essere azzannati.

rawlivic

Lun, 24/06/2019 - 12:13

quando i taser?

Reziario

Lun, 24/06/2019 - 12:59

@rawlivic: L'adozione dei Taser è stata bocciata dalla Giunta del Comune di Milano, su proposta di frange buoniste tra cui Antigone.

desaix

Lun, 24/06/2019 - 13:07

denunciati a piede libero ?

lawless

Lun, 24/06/2019 - 13:07

stando ai ricorrenti casi il valore aggiunto usa i denti come arma impropria, non ha ancora metabolizzato invece che i denti servono esclusivamente per la masticazione, arduo se non impossibile educarlo.... ci vorrebbe qualche maestro di spicco tipo fratoianni, maiorino o qualche prelato che ha studiato in seminario.

omaha

Lun, 24/06/2019 - 13:24

Questo è il risultato di fare entrare in Italia chiunque Per di più l'Iraq è un paese dove queste persone, possono ottenere il permesso di soggiorno per motivi umanitari, visto il disastro che c'è il quel paese Ma anche pur avendone diritto a rimanere, non ne hanno a fare ciò che vogliono

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 24/06/2019 - 13:47

A prescindere i reati in cui sono incorsi i due soggetti definirli iracheni dimostra la discriminazione verso gli stessi in quanto essi si sono perfettamente integrati nei costumi italioti che permeano la attuale società del Bel Paese: se non freghi una volta al giorno rischi di passare per uno smidollato e un cagasotto.

Reip

Lun, 24/06/2019 - 14:17

Che bestie! Trogloditi schifosi! Sparare sparare sparare!

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 24/06/2019 - 14:33

Azzanna? Forse ho letto male l'articolo e doveva trattarsi di un doberman e non dell'ennesimo straniero riottoso..... ..

Malacappa

Lun, 24/06/2019 - 14:33

Che l'agente si faccia subito degli esami antitutto

Malacappa

Lun, 24/06/2019 - 14:35

rawlivic meglio la pistola tradizionale piu' effettiva e definitiva

DaniPedro

Lun, 24/06/2019 - 14:48

...la museruola non va messa ai cani...

corto lirazza

Lun, 24/06/2019 - 15:07

azzanna!? povero maritino!

baio57

Lun, 24/06/2019 - 15:33

Esiste una specifica linea editoriale per formulare determinati titoli,o è farina del vostro sacco ?

istituto

Lun, 24/06/2019 - 16:08

Reziario 12:59@ mettici anche Demetra Angerona e Riflessiva tra le frange buoniste che hanno richiesto il provvedimento pro risorse.

Giorgio5819

Lun, 24/06/2019 - 16:29

Poi se li chiami bestie c'é chi ti da del razzista... infami le bestie e chi li difende.

titina

Lun, 24/06/2019 - 16:34

Se ha azzannato vuol dire che è un cane e si sa che i cani non pagano il biglietto

pastello

Lun, 24/06/2019 - 17:17

Assolta perché il fatto non sussiste. È universalmente noto che la carne italiana è tra le migliori al mondo