Milano, aggressione con mazza da baseball: ricercati due uomini

Un libico è stato aggredito in via Edolo a Milano da 2 persone, forse nordafricani, che lo hanno colpito con una mazza da baseball per rubargli i soldi

Una violenta aggressione a scopo di rapina si è verificata martedì sera intorno alle 20 in via Edolo, in zona Greco, a Milano.

Un uomo di 29 anni, di nazionalità libica, mentre era intento ad acquistare dell'acqua da un distributore “Selfh24” è stato è stato sorpreso alle spalle da due sconosciuti, accompagnati da un cane di grossa taglia tenuto al guinzaglio, che gli hanno prima strappato dalle mani una banconota e, poi, sotto minaccia gli hanno intimato di consegnare il proprio portafoglio.

Nonostante il pericolo, la vittima ha opposto un secco rifiuto ed ha provato a difendersi. A quel punto, i due malviventi lo hanno aggredito colpendolo più volte con una mazza da baseball e poi si sono scappati via facendo perdere le loro tracce.

Fortunatamente in quel momento lungo la strada stavano passando alcune persone che, notando il giovane riverso a terra, hanno prontamente allertato il 118.

I soccorsi, giunti sul posto, hanno trasportato il ferito in codice giallo all'ospedale Fatebenefratelli di Milano. Al libico, i medici hanno riscontrato diverse contusioni e una frattura alla caviglia guaribili in pochi giorni. Sull'episodio stanno indagando gli agenti della polizia che hanno già provveduto alla visione dei filmati delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona.

Per assicurare quanto prima i malviventi alla giustizia, le forze dell’ordine hanno anche ascoltato la testimonianza della vittima che ha descritto i suoi aggressori come due persone abbastanza giovani, forse di origini nordafricane.