Milano, grave incidente: anziana investe due pedoni

L'incidente è avvenuto poco dopo le undici del mattino di mercoledì e una delle due ad essere state investite si trova in questo momento in gravissime condizioni

L'anziana donna si trovava alla guida della sua Toyota Aygo quando ha preso in pieno due pedoni che stavano camminando sul marciapiede, l'incidente ha ridotto in gravissime condizioni una delle due

La donna aveva svoltato verso la stradina che porta a casa della sorella, doveva andare a trovarla a casa quando non si sa per quale motivo si è bloccata e ha fatto inversione andando a finire sul marciapiede in cui stavano camminando le due sorelle prendendole in pieno. Oltretutto, dopo aver investito le due ha percorso un breve tratto contromano per arrestarsi successivamente in una zona pedonale. La 75enne investita si trova in gravissime condizioni.

La signora che era alla guida aveva 80 anni, sono ancora da chiarire le cause che hanno portato all'investimento delle due sorelle che si trovavano sul marciapiede. Il fatto più grave è che la macchina è finita successivamente sopra un'area pedonale che in quel momento era vuota. Si pensa che a causare l'incidente possa essere stato il cambio automatico della vettura, l'auto potrebbe aver continuato la sua corsa nonostante la donna avesse staccato i piedi dall'acceleratore. Il fattaccio è avvenuto in via Valparasio.

La ferita grave è stata trasportata immediatamente all'ospedale San Carlo di Milano, si trova in condizioni critiche ma ancora non si sa se sia in pericolo di vita o meno. Gli uomini dell'Arma e la Polizia locale stanno effettuando i dovuti rilievi per constatare se l'incidente sia dovuto ad un malore dell'anziana oppure se semplicemente la donna abbia perso il controllo dell'auto a causa del cambio automatico a cui non era abituata. Il fatto resta comunque grave e va approfondito, visto che potevano essere coinvolte molte più persone e ci poteva scappare il morto.