Milano-Meda, class action degli artigiani contro gli autovelox

La Milano Meda e i limiti di velocità a 80 chilometri all’ora finiscono ancora nel mirino. Stavolta a scagliarsi contro i limiti e gli autovelox di Paderno Dugnano sono gli artigiani di Monza e Brianza, che stanno pensando di mettere in piedi una class action.
Sulla strada «dei mobilieri» la gente non ha tempo da perdere, fa notare Walter Mariani, presidente dell’unione artigiani di Monza e Brianza, «la vita è frenetica e chi viaggia ha bisogno di lavorare il più possibile». «Già - replica l’assessore ai Trasporti della Provincia Giovanni De Nicola - ma negli ultimi 4 anni gli incidenti per eccesso di velocità hanno contato 5 morti e 262 feriti». Gli artigiani fanno eco alla polemica già sollevata dal presidente della Provincia brianzola Dario Allevi che aveva chiesto alla Provincia di Milano di alzare il limite di velocità a 90 chilometri all’ora raggiungendo «un saggio compromesso» sulla strada che per lo più è brianzola.