«Milano a memoria» ricorda la Grande Guerra

Un classico del cinema torna nell'estate milanese sul grande schermo di «Milano a memoria» che domani alle 19 programma All'Ovest niente di nuovo di Lewis Milestone nel ciclo che celebra i cent'anni della Grande Guerra. Liberamente tratto dal romanzo «Niente di nuovo sul fronte occidentale» di Erich Maria Remarque, il film di Milestone, fa vibrare le corde dell'animo con estrema facilità. Grazie all'impiego di 35 set, 10 tonnellate di polvere da sparo, 6 tonnellate di dinamite e 6000 bombe, al film è conferita un'aura di realismo assoluto. La pellicola, che vinse due Oscar, arrivò in Italia solo nel 1956.