Fermata della metro dedicata ai gay: Porta Venezia resta arcobaleno

Accettata la richiesta del sindaco di Milano, Beppe Sala. L'allestimento della fermata della metropolitana di Porta Venezia, montato da Netflix in occasione del Gay Pride, sarà permanente

"I colori del Pride sono i colori di Milano". È questo che aveva detto il sindaco del capoluogo lombardo, Beppe Sala, in occasione della festa dell'orgoglio gay. Sala aveva infatti chiesto all'Atm, l'azienda dei trasporti milanesi, di non smontare l'allestimento arcobaleno - montato a giugno per la campagna Netflix a favore del Pride - all'interno della metropolitana di Porta Venezia. E ora, secondo quanto riferito dall'azienda stessa, la richiesta è stata accettata. La notizia è stata data anche sulla pagina Instagram dell'Atm: "Porta Venezia resta arcobaleno", si legge nella didascalia del post. La manifestazione è stata organizzata dalla commissione Pride del CIG Arcigay Milano in collaborazione con le associazioni del Coordinamento Arcobaleno e si è tenuta a Milano dal 22 giugno al primo di luglio.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 13/08/2018 - 11:04

Oh, quanta tenerezza! Ma andate per cicche, beline!

igiulp

Lun, 13/08/2018 - 11:04

E per il sindaco le mutande arcobaleno? No?

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Lun, 13/08/2018 - 11:07

Poveri milanesi che scarto di essere umano vi siete scelti per sindaco

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Lun, 13/08/2018 - 11:11

vi faranno arcobaleno gli elettori quando si voterà

sibieski

Lun, 13/08/2018 - 11:54

sto sala ne ha combinate più di Bertoldo

florio

Lun, 13/08/2018 - 12:25

Sodoma e Gomorra atto secondo. Mal ti coglie Sala se questi sono i problemi della metropoli, siamo a posto povera Milano, ma ai milanesi va bene così l'hanno votato. Un amore di sindaco...diverso.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 13/08/2018 - 12:37

alla schifezza non c'è mai fine.

fifaus

Lun, 13/08/2018 - 13:03

florio: io non ho votato né per il cdx né per il PD, però riconosco che ai milanesi non è stata data una credibile alternativa. Non mi dimentico poi che lo smemorato Sala è stato lanciato dalla Moratti...

frapito

Lun, 13/08/2018 - 13:12

A quando una fermata AZZURRA per i maschietti ed una in ROSA per le femminucce? Altrimenti questa è discriminazione sessuale eterofobica. Dai SALA, facce vedè !!!

tormalinaner

Lun, 13/08/2018 - 14:10

Eviterò per sempre MM porta venezia, comunque Sala sbaglia per poche centinaia di gay Il sindaco non si cura di chi la pensa diversamente. La dittatura Arcobaleno LGB è fascismo puro.

Ritratto di mailaico

mailaico

Mer, 15/08/2018 - 20:44

il colore del pride ? E' il marrone. Quello della mberda di sti ricchioni!