Uccise tre persone a picconate. "Kabobo era capace di intendere"

I risultati della perizia hanno confermato che il 31enne ghanese Mada Kabobo potrà essere processato

Mada Kabobo, il ghanese che lo scorso 11 maggio uccise tre persone a Milano, aggredendole armato di un piccone, sarà processato.

È infatti caduta, con i risultati della perizia ordinata dal Giudice per le indagini preliminari, la tesi della difesa, che puntava a salvare l'uomo dal carcere sostenendo che al momento dell'aggressione non era in grado di intendere e di volere.

I periti nominati dal gip Andrea Ghinetti hanno parzialmente dato ragione ai legali del 31enne ghanese, riconoscendo che al momento dell'aggressione "la capacità di intendere" di Kabobo "era grandemente scemata", ma hanno anche sottolineato che non era "totalmente assente".

Viene dunque smentita l'anticipazione riportata a luglio dal quotidiano Il Giorno, che sosteneva gli psichiatri avrebbero confermato l'incapacità di intendere dell'immigrato.

Attualmente, secondo i periti, Kabobo "è capace coscientemente di partecipare al procedimento". Rimane "la pericolosità sociale psichiatrica".

Domenico Musicco, il legale di Cristian Carella, fratello di una delle vittime, ha espresso "soddisfazione" per i risultati della perizia, spiegando che sulla base di questa si "arriverà ad una sentenza e ad una pena certa".

Commenti

killkoms

Lun, 07/10/2013 - 14:05

e ora che diranno la kienge e sua signora delle nn.uu?che è razzistico ciò?che non nera scemo lo si era capito subito,visto che aveva ben selezionato le sue vittime(un disabile,un anziano distratto dal cane,un ragazzo di spalle con le cuffie),mentre davanti acarabibieri armatei il piccone lo ha mollato subito!scemo a kazz suoi!

morghj

Lun, 07/10/2013 - 14:15

Se fossimo in un Paese normale, visto che non ci sono dubbi sullo svolgimento dei fatti, il processo dovrebbe durare una settimana al massimo e l'imputato dovrebbe essere condannato a 30 anni di carcere per ogni persona che ha ammazzato. Ma poiché siamo in un Paese particolare prevedo che il processo durerà parecchio, e che l'imputato, a cui verranno naturalmente riconosciute tutte le attenuanti possibili ed anche le impossibili, verrà condannato ai servizi sociali. Av salut. Morghj

Ritratto di Riky65

Riky65

Lun, 07/10/2013 - 14:25

ma mesi prima parlava fluentemente L'inglese e tirava sassi ai poliziotti!Ma che italia di psichiatri del cavolo è questa qua?

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 07/10/2013 - 14:25

Capira con i manicomi chiusi dobbiamo mantenerlo fuori o dentro la galera , vita natural durante.

frabelli1

Lun, 07/10/2013 - 14:38

Quindi che famo? Lo mettiamo in galera o lo lasciamo libero? Meglio ancora, perché non lo si rispedisce indietro, dopo che è stato messo in prigione si intende.

paolonardi

Lun, 07/10/2013 - 14:38

In un paese quasi normale il colorato sarebbe stato processato per direttissima e condannato all'ergastolo, ma forse meglio a morte, per manifesta pericolosità sociale. Ma siccome e'nero ed immigrato e quindi con un disagio psicologico dovuto alla difficoltà di integrarsi sara' condannato e dieci anni e fra due sara' di nuovo libero mentre Berlusconi, per molto meno ovverosia nulla, andrà in galera e butteranno via la chiave. Che magistratura !!!!!!

Alessio2012

Lun, 07/10/2013 - 14:42

Non mettetelo dentro... mandatelo dal papa!

Ritratto di bergat

bergat

Lun, 07/10/2013 - 14:51

E anche se non fosse stato capèace di intendere? Anche per Cogne l'imputata fu dichiarato capace di intendere e di volere, ma fu condannata lo stesso ( a mio parere condanna senza prove e solo per indizi... grave errore giudiziario)

nebokid

Lun, 07/10/2013 - 14:53

Se è sano di mente allora senza indugio datelo al boia!ma siccome siamo in ITALIA allora ergastolo e lavori forzati, cosi il piccone le torna utile a sto........

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Lun, 07/10/2013 - 14:59

Concordo con marghj e paolo nardi

antonio54

Lun, 07/10/2013 - 15:07

Questo non è un paese normale ha soltanto le sembianze. In un paese normale, questo individuo veniva condannato alla galera a vita, e le chiavi li buttavano nelle fosse delle Marianne 11/mila e passa metri per evitare che li potessero trovare...qui come premio gli daranno anche la pensione...

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 07/10/2013 - 15:10

Che ingenui che siete. Il Kabobo è venuto in Italia a reclamare il suo credito promessogli dai sinistrati. Non l'ha ottenuto e lui si è preso il corrispettivo in vite di italiani. Pari siamo, anzi, vedrete che ne andrà ancora a lui.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 07/10/2013 - 15:17

Fra, non molto il PDPCI chiederá al Parlamento di intitolare una sala del Parlamento; a questa persona persequitata dai poliziotti fascisti italiani, il PDPCI l,ha fatto per chi voleva ammazzare un poliziotto nei moti di Genova, figuramoci adesso che Casino fará la Ministra di colore, con il suo partito per Mister Kabobo!.

arnaldo40

Lun, 07/10/2013 - 15:20

Incapace di intendere e di volere? bene. Adesso che venga condannato ad una pena detentiva da scontare in casa Kyenge.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 07/10/2013 - 15:27

Eh già! Il poverino "sentiva le voci". Ovvero:Princìpi di diagnostica psichiatrica per i più piccini. Pubblicate a puntate. Magari sul "Corriere della serva".

WSINGSING

Lun, 07/10/2013 - 15:28

E' una mezza buona notizia.... l'altra metà la riceveremo quando sapremo se è stato condannato (A SPESE NOSTRE) all'ergastolo?

Ritratto di dade962

dade962

Lun, 07/10/2013 - 15:46

metterlo come domestico alla ministra niger no ?

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Lun, 07/10/2013 - 15:50

Certo che è sano di mente. Kabobo è solo un malvagio che è venuto in italia a piantare prepotenze.

Ritratto di Riky65

Riky65

Lun, 07/10/2013 - 16:06

Rettifico ho capito male .chiedo scusa e ..riabilito gli italici psichiatri!!!

gneo58

Lun, 07/10/2013 - 16:22

che si sfruttino queste risorse.......uscito di galera (e fara' presto) a servizio a casa della Boldrini come maggiordomo .....

blackbird

Lun, 07/10/2013 - 16:37

Certo che non era capace di intendere, se lo fosse stato avrebbe rubato un'auto e li avrebbe investiti: omicidio colposo e subito in libertà!

Libertà75

Lun, 07/10/2013 - 16:45

La pena di morte, seppur una concezione aberrante, è un ottimo deterrente innanzi a questi dementi esseri umani. Ve lo ricordate che quando fu arrestato si mise a sbraitare al razzismo? Questo non ha nulla di malato, semplicemente ha capito che avrebbe avuto cibo e soldi passando per infermo di mente... e vedrete ci riuscirà

Raoul Pontalti

Lun, 07/10/2013 - 16:46

Incapaci di intendere e di volere, ma soprattutto di svolgere il proprio lavoro, si sono rivelati quelli che lo hanno lasciato vagare dalla Puglia (dove doveva trovarsi nel CARA di Borgo Mezzanone) alla Brianza, e pizzicatolo lì (in quel di Monza) i carabinieri lo hanno lasciato andare. MA A MONZA NON DOVEVA ESSERE! Se peschi e identifichi uno che ha precedenti penali (con sei mesi di galera) e che deve trovarsi ospitato in altra regione con obbligo di soggiorno non lo puoi lasciare andare! Di più: narrano le cronache che Mada Kabobo vagava da tempo indisturbato per la Lombardia mentre resta imprecisata la data del suo allontanamento dal CARA e dalla Puglia (ma quali controlli efficaci...). Quasi due anni in Italia da clandestino prima di essere preso ad accoppare cristiani a picconate: forze del (dis)ordine andate a....

syntronik

Lun, 07/10/2013 - 17:35

scommettiamo, che presto fli daranno la pensione di invaliditá? strano che non abbiano ancora aperto una inchiiesta suile vittime, e denunciarle per essersi fatte ammazzare

swiller

Lun, 07/10/2013 - 18:34

Allora ergastolo.

Alessio2012

Lun, 07/10/2013 - 18:35

Ma che ci frega di Kobobo? I magistrati sono molto peggio! Kobobo mandatelo dal papa, o dalla Kyenge, o dalla Boldrini.

killkoms

Lun, 07/10/2013 - 18:42

@raoulpontalti,capisco che la lingua batte dove il dente duole,ma che cosa dovrebbero fare i carabinieri?lo acciuffano e i padroni del paese,i grembiuloni neri,lo mettono fuori!anzi,alle forze dell'ordine arrivano precisi input di lasciarli perdere!ormai,fanno quello che gli pare,fincà non commettono crimini più gravi!

Ritratto di stegalas

stegalas

Lun, 07/10/2013 - 18:48

Compagni che sbagliano... Tra venti anni sarà sottosegretario. A cosa? Al Ministero per lo Sterminio degli Italiani. Sì, un tecnico...

paci.augusto

Lun, 07/10/2013 - 18:52

Ma la domanda più importante è questa:che ci faceva in Italia un simile efferato ASSASSINO?? Solo la disonestà dei sinistri che fanno entrare chiunque e i loro giudici che danno domiciliari ad assassini stranieri clandestini, permettono il verificarsi di simili misfatti! Gentaccia simile va respinta alle frontiere e, se riesce ad entrare, CACCIATA con diffida al primo sgarro!! Altro che Boldrini e Kyenge! Vero compagni??!!

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Lun, 07/10/2013 - 19:20

Noi il picconatore l'abbiamo già avuto.Ed era totalmente in grado di intendere e volere.Dalton Russell.

Giovanmario

Lun, 07/10/2013 - 20:10

c'è da rabbrividire pensando in che paese viviamo.. in altra occasione un tizio che si compra una statuetta del duomo di milano per tirarla in faccia a berlusconi.. non viene processato perchè incapace.. ed in effetti era vero.. era stato incapace di colpirlo in testa.. forse era fuori allenamento

Ritratto di Gius1

Gius1

Lun, 07/10/2013 - 21:35

chissa quati ne arrivano come questo maiale dall´estero

piedilucy

Lun, 07/10/2013 - 22:45

mettetelo su un canotto e rispeditelo a casa attenzione che non venga soccorso da nessuno...senza viveri e in mezzo al mare se sopravvive può sempre tornare con gli scafisti e i suoi compaesani...io lo darei in mano mezz'ora agli italiani e sopratutto ai parenti delle vittime....e in carcere? non gli hanno ancora fatto risentire le voci? ops certo sono tutti suoi compaesani

colian

Lun, 07/10/2013 - 23:40

Che sia chiaro: il concetto "incapace di intendere e di volere" è una invenzione dello psichiatra LOMBROSO, quello che diceva che la criminalità dipende dalla faccia. La magistratura italiana si serve di concetti psichiatrici ottocenteschi. Chi non è VERAMENTE in grado di intendere e di volere NON E' CAPACE DI UCCIDERE ma compie azioni involontarie, maldestre e senza senso. Se sei capace di uccidere, sai benissimo quello che fai, metti in azione determinati comportamenti, prendi la mira, colpisci dove sai bene che farai male e provocherai il decesso. Uccidere non è affatto facile né frutto di comportamenti casuali.

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Mar, 08/10/2013 - 00:22

Ma dove sono le varie Nadie Vouch, Agrippine & co. quando c'è da commentare certe notizie riguardanti queste preziosissime risorse?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 08/10/2013 - 00:54

Vedrai che qualche rosso avvocatucolo azzeccagarbugli farà di tutto per fargli riconoscere lo stato di povero diavolo oppresso dal rifiuto di una società capitalistico-razzista. SE POI CI SI METTE DI MEZZO ANCHE QUALCHE GIUDICE ROSSO ARRIVERANNO AD ASSOLVERLO ED A CERCARGLI UN LAVORO.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 08/10/2013 - 01:02

Le voci che questo Kabobo sostiene di aver sentito sulle uccisioni dei bianchi erano quelle dei seguaci di Al Qaida. I Boko Haram che infestano la Nigeria. L'ESTREMISMO ISLAMICO DOCET.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mar, 08/10/2013 - 08:11

La congolese col babbo sciamano non si è ancora pronunciata su questo fatto?

killkoms

Mar, 08/10/2013 - 21:17

@colian,se è solo per la faccia,per le teorie di lombroso uno come kabobo meriterebbe l'ergasyolo anche se non avesse fatto nulla!e non per questioni razziali!