MILANO-MORTARAFurto di rame: ritardi per 12 treni e due cancellati

Ancora un furto di rame, dopo quello di giovedì scorso, ai danni dei binari della Lombardia, questa volta fra le stazioni di Albairate e Abbiategrasso. Pesanti, spiega Rfi, le ripercussioni sulla circolazione della linea Milano-Mortara. L'anormalità è stata rilevata martedì sera alle 23.30 dai sistemi di gestione e controllo della circolazione. Sul posto sono intervenute le squadre d'emergenza di Rete Ferroviaria Italiana che, secondo quanto riferito dalla società, hanno lavorato a lungo per ripristinare il funzionamento degli impianti, operazione che sì è conclusa nella tarda mattinata di ieri. Sono rimasti coinvolti 14 treni regionali: due cancellati e 12 che hanno registrato ritardi fino a 50 minuti. La quantificazione economica del danno, spiega ancora Rfi, è in corso di valutazione ma la stima globale del furto è comunque rilevante, sia per il valore del rame asportato sia per il lavoro straordinario delle squadre tecniche necessario al reintegro del materiale e al ripristino delle normali condizioni di circolazione. Rete Ferroviaria Italiana ricorda che comunque i furti di rame non compromettono la sicurezza della circolazione ferroviaria.