Milano, picchiano tassista: "È un interista di m..."

Carabinieri sulle tracce degli aggressori, ripresi dalla telecamera interna del taxi

Insultato e picchiato perché interista. È l'assurda storia che ha per protagonista un tassista di Milano che ha "osato" parlare del "triplete" del 2010 conquistato dalla squadra nerazzurra.

La felicità espressa nel racconto, però, non è piaciuta ai suoi clienti che hanno iniziato a insultarlo. A quel punto il tassista ha accostato per farli scendere nonostante non avessero ancora raggiunto la destinazione, ma i passeggeri lo hanno colpito più volte al volto e addirittura morso, come documentano le immagini delle telecamere interne al taxi ora al vaglio dei carabinieri. 

Commenti

Linucs

Mer, 24/12/2014 - 18:26

Altra manica di ritardati mentali gravi allo stato brado, con diritti civili e politici a corredo.

untergas

Mer, 24/12/2014 - 21:06

10 a 1 che sono ergastolani(quelli con il pigiamo a strisce bianche e nere) importati, gentaglia con la camicia aperta, peli che escono e catene d'oro(finto) al collo..

Ritratto di pinox

pinox

Gio, 25/12/2014 - 00:12

è un paese di mxxxa non solo per i politici, c'è pieno di gente così...una repubblica fondata sul calcio che posto deve avere nel mondo?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 25/12/2014 - 03:28

Certa gente non ha la minima idea di cosa sia lo sport. Non sono tifosi ma fanatici al pari di talebani o estremisti di sinistra con i quali non esiste dialogo. È GENTE CON LA MENTE CHIUSA IN UN RECINTO IRRAZIONALE DI PRECONCETTI.