Milano, Sallusti: "Meglio decidere dopo le primarie"

Il direttore de ilGiornale: "Può essere vantaggioso scegliere dopo per sapere contro chi si giocherà"

Non sono ancora state sciolte le riserve del centrodestra sul candidato sindaco a Milano. La strategia potrebbe essere quella di aspettare qualche settimana per studiare il da farsi.

A dirlo è uno dei "papabili", Alessandro Sallusti che a margine del pranzo dell’Epifania dedicato ai clochard di Milano dai City Angels, si dice disposto a candidarsi: "Io ho dato la mia disponibilità a determinate condizioni e quindi se si verificheranno la confermerò". E ha sottolineato che "può avere il suo vantaggio scegliere un candidato" dopo il 7 febbraio (data delle primarie del centrosinistra) "per sapere contro chi si giocherà".

Commenti

giovanni PERINCIOLO

Mer, 06/01/2016 - 15:40

Con tutto il rispetto mi piace come giornlista ma non ce lo vedo proprio come amministratore di una città come Milano. Sicuramente non riuscirà a fare peggio di pisapippa ma direi che Milano ha bisogno d'altro.

Mr Blonde

Mer, 06/01/2016 - 17:19

Un consiglio...lasci perdere ascolti vittorio feltri

lorenzovan

Mer, 06/01/2016 - 17:25

sallusti candidato sindaco??'siete proprio masochisti...fate prima a dire che avete paura di governare milano e preferite perdere

roberto zanella

Mer, 06/01/2016 - 18:26

un consiglio....non si candidi...mi dia retta...con tutto il rispetto lei è solo un ripiego e mi dispiace che corra il serio rischio di perdere male...

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 06/01/2016 - 18:30

Non lo faccia, Sallusti; se ne pentirebbe amaramente.

cast49

Mer, 06/01/2016 - 18:43

chi ha paura di governare milano? forse il magna magna....