Milano, tensione durante sgomberi

Scontri tra polizia e antagonisti durante lo sgombero un appartamento occupato

Tensione a Milano in via Morgantini, nella zona Ovest di Milano, dove questa mattina è stato sgomberato un appartamento di edilizia pubblica occupato da una coppia di egiziani con un bimbo piccolo.

Quando i funzionari Aler, l’azienda che gestisce le case popolari, sono arrivati davanti all’edificio gli antagonisti del Centro Sociale il Cantiere hanno tentato di impedire loro l’accesso ed è intervenuta la polizia. Ci sono stati spintoni, qualche trattativa, poi la situazione è tornata sotto controllo e lo sgombero è stato portato a termine. Poco prima gli antagonisti avevano organizzato un corteo nelle strade attorno all’edificio, che si trova in via Morgantini. A quanto si apprende alla famigliola è stata offerta un’altra sistemazione, ma la proposta è stata rifiutata.

Mappa