Milano, tre nordafricani accoltellano un italiano in una stazione

L'accoltellamento a sopra i binari della stazione di Quarto Oggiario dove il 40enne stava transitando ed è stato subito portato in condizioni critiche al Niguarda

Un tossicodipendente forse romano è stato aggredito sui binari della stazione di Quarto Oggiario intorno alle sette e trenta di ieri sera e ora si trova in gravi condizioni al Niguarda

Non si fermano le violenze sulle linee ferroviarie milanese, dopo le molestie sessuali subite dalle due fotografe ora è il turno di un 40enne che viene accoltellato in stazione. È stato aggredito e accoltellato da due nordafricani, ancora da spiegare il movente. L'uomo è stato comunque trasportato in gravissime condizioni al Niguarda di Milano riferisce Il Messaggero.

Secondo una prima ricostruzione l'uomo era sul treno che fermava a Quarto Oggiario, sarebbe stato aggredito dai tre alla stazione di Garbagnate Milanese. Poi, in preda ai dolori, si sarebbe accasciato sulla banchina due di QUarto Oggiario. Il tossicodipendente 40enne era senza fissa dimora, molto probabilmente di origine romane. Appena si riprenderà sarà ascoltato dagli uomini della polizia per riuscire a capire cosa sia successo su quel treno.

Commenti

Giorgio5819

Mer, 07/11/2018 - 09:11

L'Italia va disinfestata, senza tanta pubblicità. Meno parole, più fatti.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mer, 07/11/2018 - 09:20

Onefirsttwo dice : E' una questione di fango : ormai è dappertutto ! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di navigatore

navigatore

Mer, 07/11/2018 - 12:05

ora fatelo eroe come il CUCCHI, poveri tossicodipendenti, vittime del sistema, quelli dei CENTRI SOCIALI,che ci stanno a fare se non aiutano questi loro colleghi ??

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mer, 07/11/2018 - 12:31

(ti) Dopo che la vittima si sarà ripresa, gl'inquirenti vorranno capire che cosa sia successo? Ma questi inquirenti si sentono bene? Dove pensano di stare, di vivere? Nella parte interna e tranquillissima della Groenlandia? Ma che cavolo ci sta da capire, da sapere? Semplicemente questa è giungla. E quando c'è di mezzo la 'legge della giungla', ci sta poco, per non dire nulla, da capire e da sapere. Gl'inquirenti, in quanto mere testoline di brassica, facciano qualche seduta psicanalitica. O cambino mestiere.

Una-mattina-mi-...

Mer, 07/11/2018 - 13:40

LE RONDE DELL'ANPI, GLORIOSI PARTIGIANI, CI DIFENDERANNO DI SICURO

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 07/11/2018 - 15:14

Quarto Oggiaro è ormai al livello di South Detroit in USA. Un orrendo ghetto di immigrati "afroitaliani".

FrancoS73

Mer, 07/11/2018 - 15:20

Si chieda a: Procura - Questura e Prefettura - La statistica: numero e la percentuale dei Liberi Fantasmi senza DOMICILIO e RESIDENZA in circolazione !!! Poi il Cittadino non si può difendere da solo ... se si difende lo denunciamo !!! Ottusi burocrati !!!

FrancoS73

Mer, 07/11/2018 - 15:23

Nell'Italia degli Ottusi e supponenti burocrati .. il cittadino che si difende viene denunciato. Ma questi fantasmi senza domicilio e residenza ... imperversano impuniti !

Yossi0

Mer, 07/11/2018 - 17:06

il movente conta poco o adesso si giustificano gli atti criminali con il movente ?