Milano Unica trasloca a Rho (e invade le vie di Milano)

Il tessile come l'arredamento. Milano Unica come il Salone del Mobile. La fiera del tessile che si è aperta ieri a FieraMilanoCity inaugura una nuova era e questa è l'edizione della svolta. Da settembre traslocherà a Rho per concentrarsi in un solo luogo. Ma allo stesso tempo invaderà anche le vie di Milano, con una serie virale di eventi e di azioni. Come il Salone del Mobile. Come Expo. «Milano Unica deve diventare sempre più unica in una sinergia concreta e coraggiosa tra imprenditori», spiega il nuovo presidente Ercole Botto Poala. «Mi piace citare Expo come modello da prendere ad esempio per come le istituzioni abbiano dimostrato a noi imprenditori che facendo gioco di squadra si possono ottenere risultati importanti, che incidono anche sulla nostra immagine e sul nostro business all'estero». Così la più importante manifestazione internazionale dei tessuti (in scena fino all'11 febbraio) è destinata a trasformarsi «in un appuntamento d'eccellenza con una location a 5 stelle dove lo stesso percorso per raggiungerla sarà esclusivo e caratterizzato da arte e intelligenze nazionali». Il motto? Uniti per essere Unici, aggiunge Botto Poala. Arrivata alla sua ventiduesima edizione, la fiera, inaugurata ieri sera con il concerto live di Gloria Gaynor, conta 371 espositori contro i 361 di febbraio 2015, 72 gli stranieri ai quali si aggiungono i 40 e i 13 espositori degli Osservatori Giappone e Korea: in totale sono dunque 424 (il 6% in più rispetto ai 399 dello scorso anno). L'industria italiana del tessile e degli accessori rappresenta il 60% della produzione europea e ha mantenuto standard di eccellenza universalmente riconosciuti. Per questo «Milano Unica diventerà la principale vetrina tessile e di accessori italiana, e lo farà prestando attenzione ai grandi numeri come alle realtà più piccole». Perché da sempre «la provincia è un bacino inesauribile di imprenditorialità ispirata: alcune realtà più interessanti della moda italiana sono nascoste proprio nel profondo della provincia». Ora però tutto si svolge a Milano, che da ieri fino alla fine della fashion week, debutta con Bites of Milano Unica»: 5 importanti ristoranti (Daniel, Innocenti Evasioni, T'a Milano, The Small, e Potafiori) hanno già imbandito le tavole con i migliori tessuti delle migliori aziende italiane. PDO

Annunci