Milioni «gettati» nel Naviglio. Che cade a pezzi

Il Naviglio Grande? Tutto (o quasi) da rifare. I molti cantieri aperti e i milioni di euro investiti finora dalla Regione per la sua riqualificazione, infatti, non sono serviti a cancellare decenni di incuria. I recenti cedimenti delle sponde nei pressi di Magenta, Boffalora e Cuggiono, sono solo l’ultimo capitolo in una storia di continui «rattoppi». Secondo le stime della Navigli Lombardi, la società incaricata della gestione del canale, gli interventi di manutenzione richiedono risorse pari a 300 milioni di euro.