Mini fughe dalla città: ville, laghi, monti e una vecchia centrale

Scappare dalla città è sempre possibile e, diciamolo sinceramente una volta per tutte, Milano non è grande, ci si mette poco ad uscirne. Parole rassicuranti in settimane complicate per la temperatura che sale, il traffico che non diminuisce e la stanchezza che aumenta. Parole rassicuranti anche perché quelle che segnaliamo sono occasioni per fughe a breve termine, di una sola giornata o serata, che permettono di scoprire luoghi nuovi e allo stesso tempo vedere una mostra, uno spettacolo o sentire un bel concerto. Proponiamo una breve traccia per entrare nelle vicine oasi di pace.
Casa Testori, Novate Scrittore di romanzi e di drammaturgie, giornalista e critico d'arte, pittore e regista, Giovanni Testori (1923-1993) ha sempre vissuto a Novate Milanese, in un palazzetto davanti alla ferrovia che oggi è sede dell'Associazione Giovanni Testori. Luogo sempre attivo per l'organizzazione di mostre e spettacoli, domani, venerdì 12 luglio, ore 21.30, ospiterà, nell'ampio giardino della casa, lo spettacolo «A te come te», con la voce di Ermanna Montanari, il canto di Michela Marangoni e Laura Redaelli, per la regia di Marco Martinelli. Attraverso una scelta dei suoi più interessanti articoli, lo spettacolo mette in luce il Testori giornalista, le storie drammatiche e le vicende spesso disperate che sapeva raccontare con lucida sensibilità. Oltre allo spettacolo, fin dal mattino la casa sarà aperta e sarà possibile visitare la mostra «Absolute Testori», raccolta di quadri, disegni, articoli, scenografie e testi teatrali dell'artista e intellettuale. Info. www.casatestori.it, www.associazionetestori.it, info@associazionetestori.it, 02-36589697.
Villa Litta, Lainate Nella bella Villa Visconti Litta Borromeo di Lainate proseguono gli incontri e gli appuntamenti estivi tra jazz, teatro di strada e spettacoli di mimo e acrobatica in programma per tutto il mese di luglio nel giardino e Ninfeo. Il 13 luglio la Jazz Reunion Band (in cui spicca Gegè Telesforo, che suona con Arbore) sarà in concerto, ore 21.30, e già il giorno dopo, 14 luglio, dalle 15 alle 18 si potranno svolgere visite guidate al Ninfeo e contemporaneamente assistere ad animazione in costumi d'epoca napoleonica per rievocare il passaggio dell'imperatrice Giuseppina Beauharnais (moglie di Napoleone) alla Villa, di ritorno dall'Isola Bella. (info. www.amicivillalitta.it, 02-93598267, www.comune.lainate.mi.it).
Centrale Idroelettrica di Fraele Parte oggi l'attività prevista per tutta l'estate nella Centrale Idroelettrica di Fraele (Sondrio): entrata in attività nel 1928 e dismessa nel 2004, la Centrale ospita ancora al proprio interno la sala macchine ben conservata. Fino al 29 agosto dalle 10 alle 12 e dalle 21 alle 22.30 sarà possibile vedere la Centrale. Prenotazione obbligatoria entro le ore 12 del giorno antecedente la visita guidata contattando la Pro Loco Valdidentro; tel. 0342 985331.
Mantova, Palazzo Te Apre il 13 luglio, fino al 3 novembre, la mostra «Amore e psiche» a Mantova, a Palazzo Te, che presenta reperti archeologici della Magna Grecia e dell'età imperiale romana del IV e V secolo a.C.. Le opere provengono dai Musei Capitolini di Roma, dal Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria e da altre istituzioni pubbliche. Ma non è tutto: alla classicità greca saranno accostate opere d'arte classiche di Tintoretto, Canova, fino a Rodin, Dalì e altri, per giungere alla contemporaneità di Alfredo Pirri e Fabrizio Plessi a conclusine del percorso (info viale Te, Mantova, www.palazzote.it, 0376 323266).
Lago Maggiore Ben quindici concerti di musica classica animeranno la sponda lombarda del Lago Maggiore dal 20 luglio al 31 agosto: si tratta del Festival LagoMaggioreMusica, che giunge quest'anno alla IX edizione e ha come scopo da una parte quello di far scoprire monumenti e luoghi d'arte che si affacciano sul lago (come Palazzo Perabò di Cerro di Laveno, o Casa Usellini ad Arona e molti altri), dall'altra di sentire giovani e promettenti musicisti di classica, come Scipione Sangiovanni, o Chiara Enderle, giovanissima violoncellista di Zurigo, fino ai capolavori rinascimentali del complesso Organa et Bucinae, o il duo barocco composto da Luca Stocco e Elena Piva (info. 02-8940084048).
Maga di Gallarate Bambini al centrodell'attenzione: dal 15 al 19 luglio e dal 29 luglio al 2 agosto il Museo d'Arte Gallarate propone quattro settimane di attività dedicate ai più piccoli (6-11 anni): seguendo il filo rosso pensato per questa estate, ovvero la scoperta delle grandi epoche storiche, i bambini sperimenteranno diverse tecniche creative (lunedì-venerdì, ore 9.30-17.30 negli spazi Atelier dell'Università del Melo con accesso da via Magenta 3. Info e prenotazioni: 0331-791266 e 370-1231721, martedì-venerdì ore 9.30-13).