IL MINISTRO LUPI«Pedemontana e Brebemi sono legate»

«Arriva un momento in cui chi deve decidere è chiamato a farlo nei tempi e con le risorse che servono: non si può continuare a discutere in eterno della Tav, le opere necessarie vanno realizzate». Lo afferma il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Maurizio Lupi. Rispondendo ai giornalisti durante un'inaugurazione a Trezzo D'Adda (Milano), Lupi sulla Brebemi e la Pedemontana, le due opere viarie più importanti che la Lombardia attende ormai da anni, aggiunge che «non si può realizzare l'una senza l'altra: è assurdo fare un'autostrada senza la tangenziale che la raccordi». A proposito delle ristrutturazioni edilizie ed ecologiche il ministro fa riferimento a «una sfida da mettere in atto nei prossimi sei mesi, chi ristrutturerà le costruzioni avrà detrazione 50% Irpef ma non è tutto. Anche per la filiera della riqualificazione interna, quindi artigiani e mobilieri, si potrà avere la stessa detrazione». Parlando dei provvedimenti per avviare la crescita il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti conclude ricordando come «i cinesi ci stanno mettendo in ginocchio: bisogna abbassare la pressione fiscale, aprire alle aziende il confronto e chiedere alle banche di fare le banche».