Corone per Ramelli, Rizzo manda il vice

Tensioni in Zona per convegno e corteiIl ricordo del giovane ucciso

È stato commemorato ufficialmente dalle istituzioni, e ricordato dagli amici e dai militanti della destra. Ieri correva il 38° anniversario dell'assassinio di Sergio Ramelli, lo studente ucciso da esponenti dell'estrema sinistra il 29 aprile 1975. Il Comune ha deposto una corona sul luogo dell'agguato. Il presidente del Consiglio comunale, Basilio Rizzo, si è fatto rappresentare dal vice, Andrea Fanzago (Pd).

Ma le polemiche non sono mancate. «Una vera occasione sprecata di pacificazione - ha commentato Riccardo De Corato - il 25 aprile il sindaco ha parlato di pacificazione ma non si fa con le chiacchiere, ci vogliono gesti. Ho apprezzato la presenza di Fanzago, ma senza fascia tricolore non rappresenta certo il Comune. Non è un delegato del sindaco», ha concluso. Ieri inoltre il presidente di Zona 3 Renato Sacristani e la maggioranza di Zona 3 hanno pensato di convocare un convegno sull'antifascismo, a poche metri di distanza dal ritrovo del corteo della destra.

Commenti

Fratellino

Mar, 30/04/2013 - 20:02

Onestamente hanno rotto con questo antifascismo ridicolo e patetico.

blackindustry

Dom, 13/04/2014 - 01:38

ONORE A SERGIO RAMELLI, FIORE DI GIOVENTU', STRONCATO DALL'ODIO COMUNISTA ASSASSINO E DITTATORIALE. Rizzo patetico esempio di comunista che lascia il cervello all'ingresso della sede di partito. Ramelli era ed è fulgido esempio di vittima di odio politico comunista. Alla faccia di tutti gli italianuncoli ben pensanti che ancora oggi credono che a sinistra stia il bene e altrove il male. Ignoranza presuntuosa: la peggiore. ONORE A SERGIO RAMELLI!