Moda, in passerella spunta Alain Delon jr

La vera sorpresa è arrivata sulla passerella di Gucci quando, nel gran finale, fra i modelli è spuntato Alain (Fabien) Delon: abito asciutto nero portato su un delcevita (nero), come gli esistenzialisti degli anni '60. Coup de théatre riuscitissimo, perché Alain jr., che ha 20 anni e fa l'attore, è identico al padre, e in molti nel parterre hanno creduto di fare un balzo indietro nel passato, ai bei tempi di «Rocco e i suoi Fratelli», e del «Gattopardo». Altro scenario, altro tuffo nel passato, questa volta nei ruggenti '80: al Superstudio Più di via Tortona, Dirk Bikkemberg ha festeggiato il dopo-sfilata a suon di musica con il dj set di Boy George, che era in formissima (chi se lo aspettava imbolsito ha dovuto ricredersi). Super affollato il party a tema «frozen» che ha ufficialmente chiuso le serate mondane della settimana.
In prima fila da Emporio Armani c'era invece una nuova generazione di attori internazionali: da Luke Evans, protagonista di Lo Hobbit, a Lucrezia Guidone al giovane cinese Zhang Liang, e poi Leon Else, cantante RnB americano amato dalle giovanissime: avvistato a molti eventi in questi giorni, domani sarà anche da DSquared2 all'Alcartraz (le fan sono allertate). Insomma finalmente un po' di pubblico internazionale in questa settimana che ha visto tanti personaggi e tanti eventi sì, ma poche «celeb» straniere (sono tutte ai Golden Globe). Ieri, il regista Luca Guadagnino e Alessandro Roja erano in prima fila da Fendi, dove i più fotografati erano Fabio e Candela Novembre, la coppia più bella della fashion week. Il designer e la moglie sono stati paparazzati anche al Museo della Scienza, all'evento di Herno e L'Uomo Vogue. Fra le installazioni multimediali e le videoproiezioni avveniristiche, avvistate anche Michelle Hunziker e Marta Marzotto, oltre agli autori delle installazioni: 4 studenti del Politecnico selezionati dal brand (uno di loro entrerà in azienda con uno stage). E mentre al cocktail di Massimo Piombo di respirava un clima milanesissimo, non per altro ha aperto le porte del bar Jamaica, da Sportmax in via Spiga si tornava a parlare di arte, con la videoartista Chiara Clemente ospite d'onore con la sua nuova capsule collection «Cart Blanche». Oggi ultime passerelle - da DSquared2 ad Armani, da Cavalli a Frankie Morello - e il closing cocktail di Camera Moda: il sipario cala e si torna a febbraio con la donna.