Movida senz'auto: il Naviglio Pavese torna isola estiva il venerdì e sabato

Sarà un'isola dimezzata rispetto agli anni scorsi, via Ascanio Sforza tornerà isola estiva almeno il venerdì e sabato sera. Sulla chiusura del Naviglio Pavese era aperto da settimane un braccio di ferro tra locali della movida e Comune, che per l'estate 2013 aveva negato lo stop alle auto per evitare il caos durante il restyling della Darsena. Ma i cantieri sono slittati a settembre e i commercianti sono tornati alla carica. Palazzo Marino avrebbe preferito concedere la chiusura solo la domenica, l'Epam invece ha strappato ieri l'isola «car free» il venerdì e sabato (a partire dal prossimo), dalle 19 alle 2 di notte, con l'aggiunta di domenica prossima dedicata a «Jannacci sul naviglio Pavese» e il Ferragosto quando il Naviglio Pavese verrà trasformato in una balera all'aperto, valzer, anguriata e apericena offerto agli anziani del quartiere. La domenica invece i residenti potranno rientrare dal weekend in macchina senza disagi per raggiungere casa. Una soluzione insomma che cerca di accontentare tutti. E nell'incontro di ieri tra l'assessore al Commercio Franco D'Alfonso e il rappresentante Epam Alfredo Zini si è trovata la quadra anche sulla spesa per gli straordinari dei vigili, a carico dei locali: la richiesta del Comune partiva da 20mila euro, il compromesso si è raggiunto a circa 10mila tra ghisa e occupazione suolo. I locali hanno presentato un programma di eventi per coinvolgere famiglie e anziani: dalla samba al circo.