Musica e alcol fino alle 3 Ma l'assessore è contento

Migliaia in piazza Leonardo da Vinci malgrado i controlli. La rabbia della gente

Non un party ma un ritrovo tra giovani. Non un «bottellon», ma ragazzi che passano la notte insieme a bere birre portate da casa. Nominalismi? No, visioni opposte della realtà: la versione dell «bottellon» che si è tenuto venerdì notte proposta dall'assessore alla Sicurezza del Comune Marco Granelli è molto distante dal vissuto dei residenti dell'intero quartiere che va da Piola a piazza Leonardo da vinci. Venerdì sera dalle 22,40 fino a notte fonda si è tenuto alla fine il cosiddetto «bottellon», un raduno alcolico non autorizzato con tanto di musica sparata da casse (non autorizzate) al massimo volume, vendita di alcolici illegale, schiamazzi, degrado. Nonostante il presidio della polizia e dei vigili che avevano chiuso le strade che si affacciano sulla piazza antistante il Politecnico per impedire ai ragazzi di arrivare in macchina, moto o motorino. Paradosso dei paradossi: alcuni residenti che tornavano a casa in auto hanno dovuto insistere con gli agenti e mostrare i documenti per poter accedere alle loro dimore, mentre i ragazzi, a piedi, hanno con tutta tranquillità raggiunto la piazza e bivaccato fino alle 4 del mattino.

Così mentre circa 500 giovani ballavano, bevevano, fumavano, chiacchieravano con il cocktail in mano per tutta la notte, i residenti non hanno chiuso occhio fino almeno alle 4. Finita la festa sono arrivati i camion di Amsa, a pulire, spazzare, lavare marciapiede e carreggiata e raccogliere le centinaia di bottiglie e bicchieri sparsi per terra, mentre gli abitanti della zona stavano ancora cercando di addormentarsi. Soddisfatti gli organizzatori, che sono riusciti, nonostante i roboanti annunci del Comune a organizzare la loro festa illegale, soddisfatto l'assessore alla Sicurezza per aver tutelato il divertimento dei giovani. Se giovedì in consiglio comunale Granelli aveva annunciato: «Ci sarà attività di contenimento, da parte delle forze dell'ordine per impedire che la gente affluisca in piazza Leonardo Da Vinci per un'iniziativa non autorizzata in una piazza della città. Non è tollerabile». All'indomani del bottellon, l'assessore aveva cambiato idea: «Sicuramente mi sento di affermare che ieri è stato raggiunto il risultato di bloccare il rave con il degrado, permettendo invece a giovani di trovarsi e passare insieme la sera, bevendo birre portate da casa, riducendo al minimo l'impatto negativo per il quartiere. (...) Il nostro desiderio non è impedire il divertimento, ma il degrado».

«Piazza piena di gente, musica dalle ore una per tutta la notte, rifiuti, bottiglie, vetri rotti ovunque - il racconto di Marco Cagnolati, consigliere di zona 3 (Fi) che aveva chiesto l'intervento della Prefettura -. Le sue dichiarazioni, le rassicurazioni del sindaco, le riunioni in Prefettura hanno un valore? Ma non riuscite proprio a far rispettare l'ordine pubblico?». «Siamo all'anarchia più assoluta. Il fallimento dell'amministrazione Pisapia è totale e assoluto ma noi di Forza Italia continueremo a difendere le ragioni dei cittadini perbene fino a quando al Governo della città tornerà qualcuno che ritiene che il rispetto delle leggi sia un valore assoluto e non un accessorio non più di moda» tuona Giulio Gallera coordinatore cittadino di Fi.

Commenti

plaunad

Dom, 07/09/2014 - 10:29

E scendere tutti in piazza armati di spranghe e bastoni e fare un po' di piazza pulita di quei parassiti?

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 07/09/2014 - 10:43

Giusto così. I milanesi con la puzzetta sotto il naso hanno voluto pisapippa e la sua cricca rossa, adesso si devono godere tutte le porcate di sti ceffi. Queste notizie mi danno gioia.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 07/09/2014 - 11:28

MILANO COME TUTTA ITALIA ORMAI E' COME UNA GIUNGLA, OGNUNO FA IL CAZZO CHE VUOLE, CI SONO NEGRI CHE GIRANO COL MACETE, GIOVANI UBRIACHI E DROGATI AD OGNI ANGOLA DI STRADA, ISLAMICI CHE CONTROLLANO INTERI QUARTIERI DI DROGATI E SPORCIZIA E IMMONDIZIA DAPPERTUTTO, QUESTA E' L'ITALIA DELLE ISTITUZIONI COMUNISTE, NAPOLITANO GRASSO BOLDRINI RENZI.....

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 07/09/2014 - 12:02

@LANZI MAURIZIO:tutto questo degrado,è sostenuto(purtroppo per noi),da oltre l'80% degli italiani,che si identificano in:PD,M5S,"farsa italia",Alfano &C.,Monti &C,SEL,Vaticano,ONLUS,Sindacati,Magistratura,Patronati,etc.etc....Una vera GIUNGLA,che si espande tutta in un senso...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 07/09/2014 - 12:03

@LANZI MAURIZIO:tutto questo degrado,è sostenuto(purtroppo per noi),da oltre l'80% degli italiani,che si identificano in:PD,M5S,"farsa italia",Alfano &C.,Monti &C,SEL,Vaticano,ONLUS,Sindacati,Magistratura,Patronati,etc.etc....Una vera GIUNGLA,che si espande tutta in un senso...

Ritratto di lettore57

lettore57

Dom, 07/09/2014 - 12:43

@paunad mi perdoni ma sono in disaccordo e provo a spiegarmi: 1) Le spranghe non servono 2) Non sono parassiti (sono molto peggio) 3) Non basta scendere in piazza ma anche salire i gradini del comune. Le spranghe non servono perché qualcuno potrebbe riuscire a schivarle. Io propongo il napalm ma non per questo poveri ragazzi (sono dei disgraziati lasciati a loro stesso da genitori sessantottini pieni di nulla) ma per chi, a cominciare dall'assessore e poi su su sii a quel bravissimo sindaco che........ Buona domenica

Dani000

Dom, 07/09/2014 - 13:04

Perfetto. Perché Granelli non organizza questi eventi sotto casa sua ed invita anche Pisapia per festeggiarne la riuscita . Così il resto di Milano dorme di notte.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 07/09/2014 - 13:54

Sarebbe comunque interessante,andare a spulciare i risultati elettorali delle "sezioni",interessanti quest'Area,e vedere come i cittadini hanno votato...Pensate che alle prossime elezioni,si ricordino?....Ci credo poco!!

yulbrynner

Dom, 07/09/2014 - 15:04

x lettore57 premesso che i rave party non mi piacciono anche se ognuno e' libero d i autodistruggersi come meglio crede..hanno fatto casino bene ne pagano i danni quanto al napalm ti farei a te un bEL CLISTERONE NEL TUO POPO' e son ocerto che ti gustera' MUCHO chissa che non la pianti di scrivere struuunzate

plaunad

Dom, 07/09/2014 - 15:46

x yulbrinner Hai ragione, il napalm costa troppo. Meglio un bel elicottero che sparga un antiparassitario. E magari se vorrai passare anche te da li......

groverio

Lun, 08/09/2014 - 09:15

quando sono passato nei dintorni di Pzza Leonardo Da Vinci, alle 18,30 c'erano già le via di accesso bloccate dai vigili... alle 23,30 lo stesso... pensavo che fosserò lì per impedire lo svolgimento della manifestazione...... invece erano a protezione dei partecipanti... che squallore e cecità mentale di Pisapippa.....

Tero59

Lun, 08/09/2014 - 14:42

Nelle due sezioni elettorali a cui fa riverimento Pza. LDaVinci, Pisapia con tutta la sua banda del buco ha raccolto circa il 50% delle preferenze. Quindi mi sembra corretto che lì vengano organizzati questi eventi per la gioia degli elettori del PD.