Musica e cinema nell'altro gioiello di Piermarini

Villa Tittoni a Desio ospita nel parco una rassegna per tutto agosto

Luca Testoni

A contendere al Carroponte di Sesto San Giovanni la palma di festival più duraturo dell'estate 2016 di Milano e città metropolitana c'è l'omonima kermesse ospitata nel parco di Villa Tittoni di Desio.

Per non pochi è ormai diventata una piacevole consuetudine dell'estate prendere l'auto e spingersi fuori porta, per stare al fresco in un giardino, ammirare una dimora gentilizia del Settecento, pregevole opera che porta la firma dell'architetto Giuseppe Piermarini (il papà del Teatro alla Scala per intenderci) e godersi, perché no, anche della buona musica dal vivo. Musica italiana, naturalmente. L'altra sera, per esempio, è toccato ad Omar Pedrini, che accantonato - ma solo per qualche mese - il fortunato (e curioso) tour Il mio miglior tempo (tra Lennon e Bowie), uno spettacolo insolito a metà tra la recitazione e il concerto, con il quale l'ex leader dei rocker bresciani Timoria ha raccontato il suo rapporto col tempo, inevitabilmente legato alla musica (a titolo esemplificativo, Pedrini non dice di essere nato il 28 maggio del 1967, bensì quando stava per iniziare la Summer of Love, e così via), ha deciso di riproporre - a grande richiesta - il concerto antologico con il quale ha voluto celebrare il suo ventennale in musica. Nel weekend si spazierà dal reggae alla musica dei Radiohead. Con la serata ribattezzaya Jammin', domani, venerdì 5 agosto, il Parco Tittoni si trasformerà in una Giamaica in miniatura. Ad animare la serata, tra gli altri, i milanesi Project to Easy, in fissa con la musica in levare in voga negli anni Sessanta. Sabato sera, invece, sul palco di Villa Tittoni saliranno gli Androidi Paranoici, e cioè la tribute band dei Radiohead messa in piedi qualche anno fa da Fabrizio Pollio e Giuseppe Magnelli, rispettivamente voce e chitarra degli Io? Drama. Il duo, chitarra e voce, promette di ripercorrere in scioltezza 25 anni della (splendida) carriera di Thom Yorke.n Lunedì sera, invece, tornerà il «Cinema all'aperto a Villa Tittoni»: Una selezione dei migliori film usciti al cinema nell'ultimo anno da guardare sotto le stelle. Una serata all'insegna della commedia, dell'animazione e dei grandi film di qualità. Si parte con «On air storia di un successo», per passare, lunedì 15 agosto, alla proiezione di Un'estate in Provenza», «Mustang» ( lunedì 22 agosto) , «L'universale» (lunedì 29 agosto).