"Musica" dal Leoncavallo Fi: notti insonni a Greco

«A dare il via alla protesta è stato un post su Facebook, nel gruppo Sei di Greco Milanese se...», ha spiegato Otello Ruggeri, del Coordinamento di Fi nel Municipio 2.

Comparso verso l'una di notte di sabato, chiedeva chi fosse ad affermare che il Leoncavallo non arreca disturbo notturno al vicinato. «Da quel momento gli utenti hanno fatto la cronaca di una notte in cui non è stato possibile dormire». Nel corso della discussione i cittadini hanno ricordato di quando «furono ricevuti a Palazzo Marino dall'assessore Rozza che s'impegnò a trovare una soluzione». Mai successo. «Purtroppo non tutti gli impegni disattesi dalla sinistra sono stati presi nel corso della campagna elettorale, alcuni ereditati dalla giunta precedente e fino a ora la giunta Sala ha finto di ignorarli».