"Nahum delegato ma non membro della segreteria"

Fa discutere il caso di Daniele Nahum, responsabile cultura del Pd milanese che si è visto togliere la delega nell'ambito del riassetto degli incarichi approvato su proposta del segretario Pietro Bussolati. Nahum - ribatte il Pd - «non ha mai ricoperto alcun ruolo all'interno della segreteria del Pd di Milano». I vertici locali del Pd precisano che l'ex portavoce della comunità ebraica era responsabile del dipartimento Cultura, «figura che svolge mero coordinamento di attività e che è esterna alla segreteria, come rinvenibile in tutta la comunicazione ufficiale del Pd». Nahum ha contestando lo «stile» della decisione, da molti collegata alle polemiche emerse nei mesi scorsi a proposito dei rapporti del partito con i centri islamici di Milano.