Nasce la piattaforma smart per conoscere i vicini di casa

Nelle città di provincia, dove per la via ci si incontra e ci si conosce tutti, si usa dire: «Milano? Che città! Non sai neppure chi sia il tuo vicino di casa». Ma la tecnologia svia il problema: dal 1 marzo fino al 31 dicembre è attivo «ViciniDiCasa.com», una piattaforma smart per conoscere i vicini e attivare modelli di sharing economy: scambio di oggetti, cerco e offro.
Ideato da Massimiliano Leiter ha ottenuto il patrocinio del Comune di Milano e conta già centinaia di iscritti. Da qualche anno gli economisti affermano che per districarsi nel buio della crisi economica bisogna ritornare all'antico concetto del baratto su cui, si sa, è fondata la legge di natura. «Do ut des», dicevano i latini, e la tecnologia si fa complice di un servizio che prende vita grazie al sito che per ora interessa la zona Pagano. «Mi devo liberare del frigorifero troppo ingrombante. Chi ne ha bisogno?». E' il principio dello «swapping» che già da tempo impazza in internet, su Facebook e negli «Swap Party» organizzati dalle signore, feste durante le quali le donne si scambiano abiti, borse, scarpe e gioielli.
Cerchi lavoro come baby o dog sitter? Lavori a maglia e vuoi dare la coperta fatta a Natale per avere in cambio dei libri? «ViciniDiCasa» è la «via» on line attraverso la quale puoi incontare la gente chi ti abita accanto, per conoscerla attraverso un gesto d'aiuto reciproco. Una volta le signore usavano il buon sano tea delle cinque in salotto, ma i tempi avanzano e all'english tea ora si preferisce la social street.

Commenti
Ritratto di ViciniDiCasa

ViciniDiCasa

Lun, 10/03/2014 - 15:26

Ci permettiamo di segnalare che l'indirizzo web della nostra piattaforma è www.vicinidicasa.co La piattaforma è in fase di lancio: attalmente è possibile registrarsi e il servizio sarà attiva a breve. Dal 1 marzo fino al 31 dicembre è attivo il Patrocinio del Comune di Milano. Il team di ViciniDiCasa