Nell'inferno notturno dei bus 90-91

Furti, minacce e risse continuano a ripetersi: la paura di autisti e passeggeri

Piazzale Lotto, piazza Lodi. Cinquanta minuti e 23 fermate tra i due capolinea delle famigerate linee 90 e 91, che percorrono l'intera circonvallazione della città, solcando via Marghera con i suoi locali e via Tortona, vicina ai Navigli, attraversardo l'oscurità di Città Studi, per affrontare la notte minacciosa di luoghi come la Ghisolfa e altri siti lontani dalla tranquillità della comune sera.

Cinquanta minuti: poco meno di un'ora per un giro che puzza di girone infernale. Più che la dignità di essere due autobus del trasporto pubblico, la 90 e la 91 portano con sé la fama di essere una specie di barca di Caronte che trasporta i dannati da una riva all'altra della città. Sono senza tetto che usano il bus come dormitorio, e diffondere l'odore sgradevole di urina, vomito e altre secrezioni per loro è un'abitudine a cui i passeggeri devono sottostare perché per la 90 e la 91 la dicitura «trasporto pubblico» significa essere un porto di mare, dove gli avventori possono permettersi ogni scorribanda, qualsiasi bassezza per cui il genere umano rimane sempre indegno della parola «umanità». Qui, su questi sedili, l'umanità non è ancora uscita dalla caverne e se potesse userebbe ancora la clava per portare via al suo prossimo un portafogli, un cellulare, il borsello, la borsa.

Furti, aggressioni, minacce: ecco il teatro da bettola malfamata che si ripete ogni notte su due linee, la cui vita maledetta è diventata un macabro mito a Milano, un mito che non ha mai cambiato colore, benché denunce, racconti, testimonianze, come l'ultimo video messo in onda due sere fa da «Striscia la Notizia», non facciano mistero di questo esistere da giungla senza regole.

Giostre degli orrori sono e rimangono tra l'indifferenza di tutti la 90 e la 91. A volte qualche temerario conducente cerca di mettere un ordine, ma raramente, perché il rischio di essere aggredito è alto. «È come essere in guerra» dice un passeggero del video di «Striscia», con la differenza che anche la guerra, quella vera, ha i suoi pur nefasti obiettivi, sulla 90 e sulla 91 l'unico obiettivo è fregare chi ti sta vicino nel peggior modo possibile. Ladri, extracomunitari, ubriachi, ragazzi il cui unico futuro è quello di vivere un «carpe diem» che significa carpire, sgraffignare, prendere tutto quello che passa prima della prossima fermata.

Commenti
Ritratto di nando49

nando49

Gio, 05/10/2017 - 09:34

Tutto questo succede nell'indifferenza generale dell'ATM e del Comune. Quando il fenomeno immigrazione non era ancora invasione si fecero proclami per combattere i "portoghesi" quelli che non pagano il biglietto, aumentando la sanzione a 90 euro e disponendo pattuglie di controllori. Poi sono arrivati i clandestini e a richiesta di biglietto hanno iniziato a picchiare i controllori. A questo punto hanno vinto i delinquenti visto le immagini di Striscia. Ma il nostro sindaco è impegnato a trovare casa e lavoro per questa gente.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 05/10/2017 - 09:40

peppe 'o casertano , tranquillizzati , tu , gzorzi , mbferno , 98nare, il corsaro nero ;in questo articolo c'è un refuso , la città è napoli non milano . invece di accapigliarci tra di noi italiani che tra patani e terroni , siamo più o meno simili(almeno somaticamente) andiamo a prendere a calci in cubo i "nostri" politici nei palazzi del potere .

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 05/10/2017 - 09:53

Vengano soppressi.

baleno

Gio, 05/10/2017 - 10:18

Non è solo la 90-91, ma si fa bene a parlarne. E' completamente screditato il sistema di tutela e repressione di questi fenomeni di micro criminalità. Si fa tanto parlare di sequestri preventivi in pendenza di giudizio, di grande mafia e non si rivedono norme garantiste per contrastare la più odiosa, imprevedibile e pericolosa microcriminalità. Paura di perdere voti o ottusità ideologica?

Reip

Gio, 05/10/2017 - 11:01

Ringraziate quel comunista del sindaco di milano e tutti quei coministi che lo hanno votato! Bravi i milanesi, continuate cosi! Continuate a votare la sinistra e il PD! “Chi va per certi mari certi pesci piglia”! Alcune zone di Milano sono una fogna, strapiene di emigrati islamici e africani nullafacenti. Campi rom sparsi un po' dovunque nei parcheggi e nei piazzali. Sporchi zingari che rubano, rompono i finestrini delle autovetture, scippano nelle metropolitane e sugli autobus, sporcano e delinquono indisturbati! Gli alloggi popolari di milano sono alla mercé dei centri sociali sponsorizzati dalla sinistra che colloca illegalmente all'interno di questi appartamenti costruiti con i soldi, i contributi di cittadini italiani, intere famiglie di maghrebini! Violenze, umiliazioni, stupri e spaccio di droga perpetrati da maghrebini e africani sono all’ordine del giorno. La polizia viene insultata e presa a calci da questi nuovi padroni! Che dire? Continuiamo a votare la sinistra!

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 05/10/2017 - 11:10

ma la DESTRA ROMANA, una di queste sere non puo' "aiutare" ??? Grazie ragazzi sarebbe molto utile il vostro appoggio !!!!

Lucky52

Gio, 05/10/2017 - 11:39

Questa è la Milano dei Pisapia, Sala, Maiorino, Rozza, De Marchi e di tutti quei deficienti di sinistra che li hanno eletti. Un autista della linea 66 ha confidato che i vertici ATM hanno dato disposizione di lasciare in pace gli extracomunitari che tanto sono tutti senza biglietto e pericolosi. Mettiamo militari armati sugli autobus a buttare giù chi non paga poi vediamo....Sicuramente il deficit ATM verrebbe risanato in poco tempo. Siamo invasi da una massa di arroganti e violenti extracomunitari che comandano e pretendono, hanno tutti diritti e non pagano nulla: biglietti,sanità, assicurazioni, bolli auto,cibo. Grazie alla sinistra siamo diventati una nazione borderline.E pensare quanti hanno dato la vita per essa.

arkangel72

Gio, 05/10/2017 - 11:50

Nessuno fa un'indagine di quanto siano aumentati il degrado e la delinquenza da quando le istituzioni repubbli-cane occupate dai sinistri hanno deciso di farci invadere dalla feccia africana?? Ovviamente nessuno avrà il coraggio di pubblicare certi dati per leccapiedismo italico!!!

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 05/10/2017 - 12:31

Del problema qui segnalato, avevo già ricevuto feedback da un mio conoscente di Milano, cosa di cui la sinistra e relativi media di partito si guardano bene dal divulgare, e non è sorprendente che a farlo sia solo IL GIORNALE com'è logico attendersi. Che dire : anche qui, la solita scontata conseguenza dell "accogliamoli tutti", la maggiorpate dei quali (molte decine di migliaia di esemplari maschi in giovane età) senza fissa dimora e senza occupazione regolare, in giro per l'Italia e in prevalenza concentrati nei pressi dei grossi centri urbani, che non sanno cosa fare dalla mattina a sera, con la sola esigenza di soddisfare le proprie necessità corporali, nutrirsi ed espellere le scorie (quando si limitano solo a questo), prima di importunare e/o minacciare cittadini Italiani che, malcapitati, si ritrovano malgrado loro nei pressi. Ciò che accade a Milano può succedere in ogni dove Italiano.

Pinozzo

Gio, 05/10/2017 - 12:34

Mah, prese un sacco di volte nel passato e a parte la grande maggioranza di extracomunitari mai visto incidenti, violenze, minacce, furti, nulla.

ziobeppe1951

Gio, 05/10/2017 - 13:06

Pinozzo... "nel passato"....vai tranquillo.. oggi come allora... auguri

marco.olt

Gio, 05/10/2017 - 13:22

il Sindaco sarà fiero della situazione della "sua" Milano! Sicurezza, trasporti pubblici, integrazione ecc., basta la volontà! Ci vuole una settimana per iniziare a vedere i primi risultati e certe cose in un mese non ci sarebbero più.

poli

Gio, 05/10/2017 - 14:25

pinozzo non hai capito" preso nel passato",devi venire ora,provare per credere.

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Gio, 05/10/2017 - 14:28

Soluzione banale: mettere a bordo degli autobus 2 vigili urbani e 2 soldati EI, almeno per 1 anno, in tutti gli autobus che girano dalle 20:00 alle 08:00. Ah, dimenticavo, sia per gli uni che per gli altri misteriosamente non è previsto il turno notturno, quindi non ci sarebbero risorse... Allora niente, continuiamo così.

Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 05/10/2017 - 14:34

Quasi tutto vero però 90-91 sono filobus e la situazione non è diversa dai tempi di Moratti e Albertini ... non è il colore della giunta che cambia la qualità dei passeggeri di queste sue linee. Tra l'altro queste linee sono così perché rimpiazzano la metro di notte che e' di bien più difficile accesso....

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 05/10/2017 - 14:45

@-stufo-Gio, 05/10/2017 - 09:53-Concordo, ma solo se intendevi i delinquenti!

graffias

Gio, 05/10/2017 - 15:59

E se mandassimo su questi bus squadrette di cinque robusti ragazzotti prelevati da qualche sala di karate e,previo compenso adeguato, si mandassero su questi pulman dell'epoca preistorica, con la raccomandazione di non abbozzare alla benche' minima provocazione ?