Next Design, i trend globali per il made in Italy analizzati alla Triennale

Evento di Altagamma martedì 30 ottobre con esperti e creativi. Andrea Illy: " Il forum metterà a fuoco i futuri trend che avranno forti impatti su prodotti e strategie delle imprese di settori come il design, la moda, l’alimentare, i motori, la nautica, e l’ospitalità. Milano piattaforma ideale per un dibattito internazionale"

Uno sguardo sul futuro, un confronto sui trend mondiali della creatività e del design e sul loro impatto sui consumi, sugli stili di vita e sul business model delle imprese culturali e creative, in una location che è il simbolo di questa visione, la Triennale di Milano: è Next Design Perspectives, l’evento ideato da Altagamma e realizzato in partnership con Fiera Milano e Agenzia Ice, che si terrà martedì 30 ottobre. Trend che saranno analizzati da speaker internazionali impegnati negli ambiti più diversificati: tra gli altri, designer innovativi, esperti di biofacturing, ricercatori olfattivi, scienziati e artisti. L'iniziativa ha ottenuto il patrocinio del Comune di Milano, il supporto di Salone del Mobile.Milano e Triennale.

“Next Design Perspectives è un evento con un taglio profondamente internazionale. Il forum metterà a fuoco i futuri trend che avranno forti impatti sui prodotti e sulle strategie delle imprese creative di settori come il design, la moda, l’alimentare, i motori, la nautica, e l’ospitalità - ha spiegato Andrea Illy, presidente di Altagamma -. Abbiamo scelto Milano, quale capitale della creatività e dell'ingegno italiani, come piattaforma ideale per un dibattito internazionale sulle nuove tendenze”.

Per il consigliere di Altagamma e project leader dell’evento Dario Rinero, “il designthinking, che sta al cuore del processo creativo e produttivo delle Imprese Altagamma, è un approccio trasversale che accomuna tutti i settori dell’industria culturale e creativa. Intendiamo indagare, con un taglio innovativo ed un respiro internazionale, le diverse articolazioni del design, mettendole in relazione ai cambiamenti che interessano la società, i costumi, le tecnologie e lepratiche industriali e imprenditoriali".

“In un contesto globale in rapido cambiamento, la presenza del Made in Italy sui mercati internazionalideve essere all'avanguardia per continuare ad affermarsi e competere con successo – ha sostenuto Michele Scannavini, presidente dell’Agenzia Ice –. Next Design Perspectives con il suo concept innovativo ha tutte le potenzialità per diventare il punto di riferimento della creative community globale. La partnership con Altagamma per questo progetto è un ulteriore forma di supporto messa a disposizione dall'Ice per le imprese italiane che intendono consolidare e sviluppare il loro processo di internazionalizzazione".

Fiera Milano non poteva mancare ad un evento così importante - ha sottolineato l'amministratore delegato Fabrizio Curci - Il nostro compito è quello di dare supporto ai setttori industriali attraverso le fiere, questo implica fare la propria parte su progetti come questo, che anticipa le tendenze della nostra manifattura e ci restituisce a pieno titolo il ruolo di leader internazionale”.

Stimolo alla discussione, una ricerca di Wgsn, società internazionale specializzata nel trend forecasting, i cui data scientist lavorano in cinque continenti per intercettare tendenze, gusti, valori, bisogni, desideri, decodificare il futuro e disegnarne una visione credibile. La ricerca identificherà i 10 Global Trend più significativi per le industrie del design, della moda, dell’alimentare, dell’automotive, della gioielleria.

Lo "steering committee" di Next design Perspectives è composto da Paola Antonelli (MoMa), Dario Rinero (Poltrona Frau Group), Stefano Boeri (Triennale Milano), Michele Scannavini (Agenzia ICE), Carlotta de Bevilacqua (Danese - Artemide), Cristina Tajani (Comune di Milano), Fabrizio Curci (Fiera Milano), Giovanna Vitelli (Azimut Benetti Group), Andrea Illy (Altagamma - Illycaffe), Paolo Zegna (Ermenegildo Zegna), Claudio Luti (Kartell - Salone del Mobile.Milano).
Iscrizioni aperte da settembre.
Nessun fee d’ingresso, posti a esaurimento: www.nextdesignperspectives.com