Niente fondi? Per l'Arci si trovano

Tagli su tutto, ma fra Palazzo Marino e Zone spunta sempre qualche iniziativa che coinvolge i "compagni"

Le casse del Comune languono. Milano aspetta solo di sapere quale entità avrà il buco di bilancio che la giunta metterà in conto ai cittadini contribuenti attraverso aumenti fiscali e tagli. Si tagliano servizi e sussidi, si raschia il fondo del barile, ma evidentemente non su tutto. Nei giorni scorsi, per esempio, si è parlato del Festival di cultura gay generosamente finanziato da Palazzo Marino. E qualcosa del genere sembra accadere alle iniziative che vedono coinvolta l'Arci, la storica associazione «ricreativa e culturale italiana» nata nell'alveo della sinistra comunista.
Almeno, è quanto accade secondo il centrodestra. I Consigli di zona sono ormai a secco di risorse, non finanziano più iniziative e associazioni. In un caso non possono neanche acquistare la carta per le fotocopie, ma sembra che in certi casi i contributi, seppur piccoli, possono essere trovati.
Proprio dalle zone, dalle 3 in particolare, Gianluca Boari del Pdl attacca: «Già il 27 settembre 2012 era stata finanziata una rassegna cinematografica a cura del Circolo Arci “Offensive democratiche” per un costo di 410 euro di cui 400 a beneficio di fantomatici curatori. Il 22 novembre 2012, dopo solo due mesi, veniva finanziata un'iniziativa di un altro circolo Arci, quello ospitato all'interno dell'edificio Aler di via Pascoli 4, dal titolo “Nutriamoci di Cultura”. Un progetto di “coesione sociale e produzione di cultura condivisa” per una spesa di 654,75 euro. Passa appena una settimana, siamo al 29 novembre 2012, e arriva un nuovo finanziamento a un circolo della stessa famiglia, questa volta ad essere beneficiato è il Circolo Arci “Metromondo”. Si tratta di 1.700 euro più Iva spesi per uno spettacolo dal titolo “Ridere e cantare fa bene alle salute”». «Il 16 maggio, meno di due mesi fa - continua Boari - era stata la volta del Circolo Arci “Offensive democratiche” finanziato con 1.350 euro per una rassegna cinematografica per cui il curatore riceveva ben 1.000 euro». «In sostanza - sintetizza - ogni 2 mesi circa viene coinvolto un circolo dell'organizzazione di sinistra. Possibile che non ci siano altre realtà in Zona 3 che possano collaborare col Consiglio di Zona?».
Ma la questione non riguarda solo la Zona 3. Il Comune stesso ha firmato una convenzione con un'associazione temporanea d'impresa avente come capofila proprio l'Arci Milano. Il progetto, già partito, è quello dei Consigli di zona per ragazzi. Il progetto costerà circa 437mila euro, in gran parte ministeriali. Il Comune ne erogherà 43.750. Stessa cifra a carico dell'Arci. «Ma quei 437mila euro andranno a retribuire e finanziare strutture e soggetti esterne al Comune - aggiunge Boari - Mi chiedo: il Comune non poteva gestire direttamente il progetto, impiegando le sue risorse interne, preparate e di lunga esperienza, piuttosto che affidarsi a esterni, come i compagni dell'Arci?».

Commenti
Ritratto di thunder

thunder

Lun, 08/07/2013 - 09:06

FORSE E'MEGLIO USARLI PER GLI ANZIANI OPPURE ASILI PER BAMBINI. NON PER DEI CULATTACCHIONI, PERCHE' ORA MI HANNO NAUSEATO!

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 08/07/2013 - 09:08

SE SONO FINOCCHI CHE FACCIANO I FINOCCHI,MA CHE LA SMETTANO DI ROMPERE I C.....I!! CI SONO COSE BEN PIU' GRAVI DI QUALCHE FINOCCHIO!

vince50

Lun, 08/07/2013 - 10:21

Non meritano più di essere trascurati.Ma ghettizzati e sputati in faccia,a causa dei loro comportamenti arroganti e presuntuosi.

elalca

Lun, 08/07/2013 - 11:02

questo individuo è certamente il peggior sindaco che milano abbia mai avuto. un cretino con i paraocchi e tre narici. ma arriverà il giorno in cui qualche milanese incavolato gli pianterà due sberle su quella faccia da pirla.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Lun, 08/07/2013 - 11:15

Riassumendo: 1) "Nutriamoci di Cultura" (tanto PAGA PANTALONE) e “2) "Ridere e cantare fa bene alle salute”", (non c'e' niente da ridere, per PANTALONE, ovviamente).

Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Lun, 08/07/2013 - 11:39

Cosa volete che vi dica. W I CULATTONI!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 08/07/2013 - 11:45

ARCI associazione di promozione sociale. Roba vietata per la defunta Lega, per Tremonti e tutto il PDL. Pagate!! E' la vostra pena da scontare. da wikipedia : Arci si riconosce nei valori democratici nati dalla lotta di liberazione contro il nazifascismo, valori che trovano piena affermazione nella Costituzione repubblicana. Arci si richiama, inoltre, alla Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo ed alla Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia dell'ONU ed opera in contesti locali, nazionali e internazionali per l'affermazione degli stessi; partecipa alla costruzione dell'Europa delle cittadine e dei cittadini. Vi aderiscono 1.150.393 persone, suddivise in 5.577 circoli o associazioni locali[1] che si occupano di tematiche varie: cultura (arte, cinema/video, letteratura/poesia, musica, teatro/danza), turismo, diritti, impegno sociale, servizio civile e solidarietà internazionale.

frabelli1

Lun, 08/07/2013 - 11:51

A Milano bisogna essere culattoni per ricevere sovvenzioni dal comune? Anziani, famiglie, bambini nulla? Complimenti per la crescita dermografica e culturale per questa città in pieno declino, parlo di Milano.

Gianca59

Lun, 08/07/2013 - 12:10

Continuano ad amministrare Milano come se fosse una cittadina della provincia emiliano-romagnola (potevo scrivere piemontese, ligure, veneta, friulana, ecc....mi è piaciuto emiliano-romagnola). Dove andrà a finire ?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 08/07/2013 - 12:31

Secondo il luigipiso l'Arci è la razza superiore. "Roba vietata per la Lega, Tremonti e tutto il PDL", mettiamoci anche gli ebrei così siamo a posto. Con la scusa dell'antifascismo i crimini fascisti continuano a commetterli certi voltagabbana di sinistra.

herbavoliox

Lun, 08/07/2013 - 12:31

Se queste sono le priorità e le emergenze per il sindaco di milano... siamo messi proprio male. Che aspettiamo a cambiare sindaco che, non vede oltre il suo naso e, foraggia solo i propri interessi a scapito dei deboli?

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Lun, 08/07/2013 - 12:38

@frabelli1. continua a farti certe domande, tranquillo.. hahahahah

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 08/07/2013 - 13:28

Negli ultimi pensieri del pisapippa ci sono i milanesi, tutta la rogna ha la precedenza.