«Niente tagli, spese cresciute di 70 milioni»

Habemus Bilancio di previsione 2013. Un «parto» durato giusto nove mesi, la giunta ha continuato a rinviare il voto sui in conti in attesa di schiarite sui trasferimenti dal governo ma la settimana scorsa ha deciso di mandare i conti in Aula nonostante l'incertezza. E dopo le linee generali presentate sette giorni fa da sindaco e assessore al Bilancio, solo ieri il documento di previsione completo, con cifre e programmi settore per settore, è stato consegnato ai consiglieri comunali per iniziare l'esame in Commissione. Il capogruppo di fdi Riccardo De Corato ha fatto subito un salto dalla sedia: «Dove è finita la famosa spending review? Ne chiederemo conto al sindaco. Dalle cifre l'aumento di spesa corrente degli assessorati è cresciuta rispetto alle previsioni 2012 di 70 milioni di euro». Da 2,478 miliardi a 2,548. E si parla di aumento dei ticketi Atm a partire dall'1settembre 2014.