Il nome di Parisi in quattro simboli

Liste pronte. Nella formazione civica c'è Daverio, con la Lega il gioielliere Corazzo

Nuova convention-show di Stefano Parisi. Domani alle 10 al teatro Franco Parenti il candidato sindaco del centrodestra presenta la sua lista civica. Sono già accreditate 500 persone (giornalisti esclusi) e il pienone è assicurato. Parisi ha mostrato sorprendenti doti di comunicatore in questa fase di campagna. Anche questa occasione, dunque, sarà costruita su misura su di lui.

Con Parisi c'è in lista anche Philippe Daverio, notissimo storico dell'arte, critico e volto tv. Novità importanti sulle candidature arrivano anche dalla Lega, che con il capolista Matteo Salvini schiera anche il gioielliere di Rodano Rodolfo Corazzo, il presidente del poligono di Milano Mario Berardinetti e un ufficiale dell'aeronautica, Luca Papini. «Milano popolare» è la lista cui dà vita il Nuovo centrodestra. Capolista Maurizio Lupi. Nomi nuovi Carolina Pellegrini e Claudia Ferrari. Per Forza Italia, con la capolista Mariastella Gelmini ci sono i consiglieri uscenti e il direttore di «Tempi» Luigi Amicone. Anche Fratelli d'Italia mette Stefano Parisi nel simbolo. Capolista l'ex vicesindaco Riccardo De Corato. In lista il figlio di una delle vittime di Kabobo, Andrea Masini.