Noto consulente muore sull'alpe Pioda

Un passo falso durante un'escursione in montagna, un volo di 300 metri davanti agli occhi della compagna e per l'avvocato Giovanni Mariotti, 69 anni, storico consulente dell'Anci Lombardia, non c'è stato nulla da fare. Il suo corpo ormai senza vita è stato infatti recuperato poco dopo dall'elicottero del 118 per essere poi portato all'obitorio dell'ospedale di Domodossola in attesa del rientro in città.
Mariotti, era partito venerdì sera per un fine settimana in Val Vigezzo, in provincia di Verbania, insieme alla compagna Loredana. Arrivato in serata a Toceno, aveva preso alloggio presso il bed and breackfast «Il Sasso» e ieri mattina di buon'ora era partito per un'escursione a piedi sulla Pioda di Crana, montagna di oltre 2.400 metri. Poco dopo mezzogiorno il rientro. Mentre insieme alla compagna stava scendendo, ha però messo un piede in fallo scivolando lungo un canalone profondo 300 metri. La donna ha subito lanciato l'allarme, sul posto sono arrivati gli uomini del 118 e del Soccorso Alpino che ci sono calati con l'elicottero. Ma ormai non c'era più nulla da fare, la caduta non gli aveva lasciato scampo. Il corpo è stato poi portato all'obitorio di Domodossola e, dopo aver sentito la signora Loredana, il magistrato ha concesso il nulla osta per la restituzione ai famigliari.
Nato a Limbiate il 18 agosto del 1944, Giovanni Mariotti si era poi trasferito in città si era stabilito in viale Regina Giovanna 9 e aveva aperto lo studio in largo Schuster, che continua a frequentare nonostante fosse ormai in pensione. Iscritto all'Albo del 1971, Cassazionista dal 1985, si era specializzato in diritto amministrativo e da molti anni era legale e consulente dell'Anci (Associazione nazionale comuni d'Italia) Lombardia facendosi subito apprezzare per la cura e l'attenzione con cui seguiva questa complicata materia.
«Era uno dei nostri legali “storici” - afferma Giulio Gallera, vice presidente dell'Anci - una persona davvero squisita oltre che un professionista molto preparato. Non so esattamente da quanto tempo fosse nostro avvocato, ma quando sono entrato in Associazione una decina di anni fa lui era già presente da tempo. Lo ricordo in particolare come una persona molto appassionata del suo lavoro, davvero una grande perdita per noi».