La nuova accademia di Brera apre le porte (e i corsi) alla città Oggi l'Open day

«Open day» all'Accademia di Belle Arti di Brera che oggi si apre al pubblico per presentarsi in tutta la sua offerta formativa. In questa edizione coordinata dalla Professoressa Raffaella Pulejo e dall'ufficio grafica curato da Daniele Miradoli - e come nelle intenzioni del nuovo Direttore Franco Marrocco - i riflettori saranno puntati sulle molte novità relative al nuovo rapporto con le tecnologie e le metodologie comunicative digitali. «Il pubblico - spiegano i promotori dell'iniziativa - potrà conoscere la nuova realtà di un'istituzione secolare che si confronta con la contemporaneità, sperimentando un confronto con i nuovi strumenti di comunicazione, con la possibilità di reperire e scaricare tutti i materiali in formato elettronico direttamente dal nuovo sito web dell'Accademia».
Così attraverso appositi codici da fotografare con tablet e smartphone, i milanesi ma soprattutto gli studenti dei licei e degli istituti d'arte che aspirano ad iscriversi ad una delle Accademia di Belle Arti più blasonate d'Europa, possono consultare direttamente i programmi, i piani di studio, visionare la mappa delle aule in cui sono dislocate le presentazioni delle varie Scuole di indirizzo e dei bienni specialistici, arrivando dunque preparati ad un appuntamento in cui l'Accademia di Brera si apre al pubblico per presentarsi in tutta la sua estremamente varia offerta formativa.