Nuova lettera a firma Br per De Corato

La lettera a firma Nuove Br recapitata al consigliere di Fratelli d'Italia Riccardo De Corato è solo l'ultima di una serie di missive recapitate nel corso di quest'estate ad esponenti politici di diversi schieramenti. Da quanto si apprende nello scorso mese di luglio, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia e la vicesindaco Ada Lucia De Cesaris hanno ricevuto tre lettere minatorie ciascuno nei propri uffici di Palazzo Marino. Si era avuta notizia soltanto di due lettere, una indirizzata a Giuliano Pisapia e una ad Ada Lucia De Cesari. Palazzo Marino aveva scelto, infatti, di non dare notizia delle altre lettere recapitate per permettere agli inquirenti di svolgere le indagini in tutta tranquillità e non dare ulteriore visibilità a quelo che gli investifgatori sono propensi a ritenere un mitomane. L'ultima lettera ricevuta ieri da De Corato, secondo quanto riferito dallo stesso vicepresidente del consiglio comunale, «contiene diversi riferimenti personali. C'è qualcuno che mi ha preso di mira e che conosce le mie abitudini quotidiane - si legge -. Nella missiva e sulla busta sono presenti slogan politici ispirati a quelli delle Br, ma considerati alcuni dettagli più privati - sottolinea De Corato -e il tenore delle minacce potrebbe trattarsi di un esaltato che ha deciso di intimidirmi».