Il nuovo San Raffaele ha perso 21 milioni «Tagli al personale»

I bilanci in rosso non fanno parte solo del passato per il San Raffaele. Nei primi cinque mesi del 2012 l'ospedale ha già perso 21 milioni di euro. E il nuovo cda sta pensando di tagliare il personale, mettendo a rischio il posto per medici e dipendenti. È «una situazione insostenibile che necessita tempestivi interventi per mettere in sicurezza l'azienda» valuta il consiglio di amministrazione che ha informato le organizzazioni sindacali di voler dare una sforbiciata ai costi anche con una riduzione dell'organico. «Tale azione non impatterà sugli standard assistenziali e sulla qualità delle prestazioni ai pazienti» assicura il cda del San Raffaele.
La perdita è in linea con il risultato negativo dello stesso periodo dell'anno precedente. Che ha condotto, considerando il tipico calo di attività nei mesi di agosto e dicembre, a una buco di circa 65 milioni di euro nel 2011. Il recupero sembra ancora lontano. E i medici sono sul piede di guerra.