Nuovo voto on line per i 5 stelle dopo il dietrofront della Bedori

Dopo una riunione dei coordinatori milanesi del Movimento due sere fa, si attendeva già ieri la comunicazione ufficiale sul blog dei grillini, arriverà probabilmente oggi. Ma a meno di sorprese, i 5 Stelle rimetteranno al popolo del web la scelta del nuovo candidato sindaco per Milano. É la linea tracciata anche dal leader nazionale Alessandro Di Battista due sere fa, ospita di Lilli Gruber su La7. Nuove «comunarie» dopo il ritiro a sosorpresa di Patrizia Bedori sei giorni fa. La Bedori aveva vinto l'8 novembre scorso le primarie pentastellate ed era in campagna da quattro mesi. Una corsa mai decollata veramente: la candidata non ha retto alle pressioni e forse allo scarso supporto del movimento, e ha fatto «un passo di lato», per dirla con parole sue. Difficile passare automaticamente il testimone a Gianluca Corrado, arrivato terzo alle primarie (il secondo non fa più parte dei 5 Stelle). Una parte importante dei grillini milanesi aveva tifato già a novembre per l'avvocato penalista (la sua vittoria veniva data quasi per scontata, il sorpasso della Bedori fu inatteso) e ha spinto in questi giorni per la scelta più veloce e sicura. Ma già la Bedori aveva vinto con 74 voti, Corrado ne incassò una sessantina, il rischio è che alle votazioni on line per i candidati di lista venga superato da uno o più grillini e si esporrebbe a critiche. «La base mi indica come successore ma io spero di poter essere il candidato dopo una votazione online, che mi confermi e che mi dia la forza di fare una campagna elettorale seria e vincente» si è messo sportivamente a disposizione giorni fa l'avvocato. E a quanto pare non avrà alternative.ChiCa