Oltre ai film, sui tetti pure il pic nic

Ogni domenica a pranzo si può mangiare al sacco sulle passerelle

Oltre al cinema, sui tetti del centro di Milano arrivano anche i pic nic e tra i programmi furturi c'è qualcosa di davvero sfizioso. Segreto segretissimo, ancora per adesso, essendo il progetto in fase di studio. Quella che invece è già disponibile è la programmazione dei film che stanno riscuotendo un successo largamente al di là delle previsioni.

Cinema sui tetti piace e nel primo mese ha fatto registrare il tutto esaurito quasi in ogni serata, con l'amara conseguenza di aver dovuto lasciare molti milanesi a bocca asciutta e occhi chiusi. Per colmare la lacuna e scontentare meno persone possibile è stato avviato così un doppio turno con una seconda proiezione a partire dalle 23.30.

L'esperimento funziona a gonfie vele e la proposta sarà arricchita con eventi gratuiti. Alcuni dei film verranno presentati e introdotti al pubblico, in qualche caso anche attraverso chiacchierate con qualcuno degli interpreti. In altre occasioni la serata sarà preceduta da un breve concerto, come nel caso de La leggenda del pianista sull'oceano di Giuseppe Tornatore. Lo scopo è insomma quello di rendere vivibili le passeggiate sui tetti accanto alla cupola della Galleria, ora attrezzate anche per combattere un nemico in più. Con il caldo le passerelle sono state protette con l'accensione della citronella per difendere gli spettatori più vulnerabili dalle zanzare.

Il calendario dei film di giugno comprende qualche replica di proiezioni che hanno riempito la platea delle due sale con l'aggiunta del «Giro del mondo con Woody Allen» che racchiude un ciclo di film con sfondi metropolitani diversi.

Tra le novità c'è però il picnic. Ogni domenica è possibile pranzare sopra l'Ottagono della Galleria con una colazione al sacco, servita in un cestino di vimini, portato all'occorrenza per i visitatori. Il prezzo di 28 euro comprende la salita, la visita sui tetti, il pranzo e la musica dal vivo. Il cestino include specialità dolci e salate preparate da Taveggia, Girarrosti S. Lucia e Arnold Coffee e contiene anche una bevanda e la frutta. A recapitare il pranzo ai turisti sarà il servizio a domicilio Foodora. Due i turni, uno alle 12.30 e l'altro alle 13, entrambi allietati dalla musica dal vivo suonata da un pianista come colonna sonora di un pic nic rilassante anche in pieno centro. A chi decide di partecipare è infatti offerta la possibilità di sdraiarsi sui materassini e non lasciarsi scappare l'occasione di prendere un po' di sole.