Open House Milano: architetture gratis tutte da scoprire

Il 7 e l'8 maggio, più di 70 edifici privati e pubblici aperti a visite guidate gratuite in giro per la città

Un intero weekend a disposizione di tutti per visitare gratuitamente i più interessanti edifici pubblici e privati milanesi. Si chiama Open House Milano ed è un evento annuale di fama internazionale. Approdato a Roma nel 2011, è alla sua prima edizione milanese: sabato 7 maggio e domenica 8 maggio, infatti, fabbricati dal notevole valore architettonico saranno a disposizione dei più curiosi. Cultori d’architettura, studenti delle facoltà milanesi e i progettisti stessi permetteranno al pubblico di (ri)scoprire una Milano inedita fatta di edifici noti e meno noti solitamente non accessibili come il Bosco Verticale, l'Unicredit Pavillion e la Fondazione Gianfranco Ferré.

Seguendo la ripartizione urbana di epoca medioevale della città suddivisa in setrieri, sarà possibile tracciare itinerari d'eccezione tra gli edifici più caratteristici sia dell’architettura milanese moderna che contemporanea. Sul sito della manifestazione Open House Milano è possibile prenotare, entro le 14 di giovedì 5 maggio, le visite guidate per i siti che lo necessitano. Nato a Londra nel 1992, l'Open House è stato oggi adottato da 4 continenti e 31 città tra cui New York, Gerusalemme, Helsinki e Melbourne, diventando il primo festival mondiale di architettura riuscendo a coinvolgere oltre un milione di cittadini.