Operaio travolto da un camion

Travolto da un camion è morto sul colpo. È successo ieri mattina sulla A1, all’altezza di San Zenone quando un operaio, di 49 anni originario di Pescara, è stato investito dal mezzo. L’uomo stava effettuato alcuni interventi di segnaletica autostradale. Tutto si è svolto in pochi attimi. Il conducente del veicolo, del quale non si conoscono ancora le generalità, non avrebbe visto l’area del cantiere. E per una semplice disattenzione sarebbe successo l’irreparabile. A proposito dell’incidente è intervenuto, Franco De Alessandri, segretario regionale Filea-Cgil. De Alessandri ha detto che «questi incidenti avvengono per distrazione degli automobilisti o perché le aziende non predispongono sistemi di sicurezza adeguati». In tema di sicurezza il segretario degli edili Cgil ha reso noto che« a settembre presenteremo un documento contenente alcune proposte in materia di sicurezza dei cantieri».